Khedira: "Segno di più da quando sono alla Juventus"

Khedira: “Segno di più da quando sono alla Juventus”


Che Khedira fosse un centrocampista eccezionale lo si sapeva già da tempo, che avesse anche il vizio del gol invece lo stiamo scoprendo in quest’ultimo periodo. Dopo le due reti pesantissime messe a segno in campionato – rispettivamente a Fiorentina e Lazio – è arrivato il terzo gol stagionale, questa volta con la maglia della Germania,  contro l’Irlanda. Un anno fortunato? No di certo. Il segreto di questo aumento di realizzazioni si chiama Italia, o meglio, Juventus. Non lo dicono solo i numeri ma lo dice anche Khedira, intercettato nel post partita: “«L’Italia mi ha fatto bene. Segno di più da quando sono alla Juventus, grazie alla mia nuova posizione in campo ho trovato il feeling con il gol. A Madrid, con il Real, ero più arretrato. E’ una questione di allenamento, ecco perché ora mi ritrovate più spesso nel tabellino dei marcatori». Il tedesco, titolare inamovibile della Juventus, deve quindi ringraziare mister Allegri che non solo ha fatto rinascere un grande campione dopo le ultime opache stagioni a Madrid, ma gli ha anche dato nuovo lustro cambiandogli posizione e valorizzando al meglio le sue capacità d’inserimento. La speranza di Allegri e di tutta la Juve ora è – riprendendo le parole di Khedira – che il numero 6 bianconero continui a comparire sul tabellino dei marcatori.

ULTIME NOTIZIE