Maradona: "Agnelli mi corteggiava come si farebbe con una donna"

Maradona: “Agnelli mi corteggiava come si farebbe con una donna”


Diego Armando Maradona ha rilasciato delle dichiarazioni all’Espresso. Come hanno fatto oramai in moltissimi, l’ex Napoli ha detto la sua sul passaggio di Higuain alla storica rivale, la Juventus. Inoltre svela un retroscena interessante che coinvolge proprio i bianconeri.

LE DICHIARAZIONI – Il caso Higuain? Forse ai miei tempi non sarebbe capitato. Mi è dispiaciuto che Gonzalo sia andato in una rivale diretta come la Juve. Ma non si può neanche dare la colpa solo a lui. Il giocatore ha le sue responsabilità, e forse ai miei tempi non sarebbe capitato, ma i colpevoli sono sempre quelli che fanno gli affari”. Nonostante il cuore azzurro, il Pibe de oro non addossa dunque tutta la colpa al giocatore. Addossando il “torto” ai dirigenti che hanno concluso la trattiva. D’altro canto, però, prende le distanze dalla decisione di Higuain, ribadendo che lui non sarebbe mai andato alla Juventus.

CORTEGGIATO – Proprio in merito ad un suo eventuale trasferimento a Torino, Maradona ha aggiunto: “Agnelli platini-maradonami corteggiava come potrebbe fare un innamorato con una donna. Mi chiamava continuamente promettendo cifre pazzesche. Mi disse che aveva offerto 100 miliardi a Ferlaino e di mettere io la cifra sul mio assegno. Gli risposi che non avrei mai potuto fare questo affronto ai napoletani perché io mi sentivo uno di loro, che non avrei mai potuto indossare in Italia altra maglia se non quella del Napoli”. Il caso Higuain poteva dunque avere un precedente. Il più clamoroso. Ma, forse, è stato meglio così. Il calcio si ciba di duelli epici come quello tra Platini e Maradona, privarsene sarebbe stato un vero peccato.