Ibra sceglie il suo erede e lo consiglia... alla Juve

Ibra sceglie il suo erede e lo consiglia… alla Juve


Si chiama Alexander Isak ed è l’erde di Zlatan Ibrahimovic. Frase usata decine di volte per decine di giocatori, è vero, ma stavolta c’è una differenza: a scegliere è stato proprio Zlatan Ibrahimovic. Isak ha appena compiuto 17 anni, è una punta svedese alta 190 centimetri ed la sua storia sembra quella di un predestinato: ha esordito con l’AIK Solna a soli 16 anni in Coppa di Svezia, segnando subito il suo primo gol; qualche tempo dopo ha esordito nel campionato svedese, da titolare, segnando anche in questa occasione.

Secondo il “Mundo Deportivo”, Ibra stesso avrebbe contattato PSG e Juventus per consigliare loro il suo connazionale: i primi a farsi sotto sono stati proprio i bianconeri, ma dopo poco sono arrivati anche gli altri top club europei: Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Real Madrid, Barcellona, PSG… Isak piace parecchio a tutti, e come potrebbe essere altrimenti? isak-1

Lo svedese di origini eritree ha appena firmato il suo primo contratto da professionista fino al 2018, ma questo non fermerà certamente l’assalto che prima o poi costringerà l’AIK Solna a cedere. Sempre secondo i colleghi del Mundo Deportivo, in vantaggio sembrerebbero essere i club spagnoli, ma la Juve certamente rimane interessata al baby-Ibra: chissà che anche la sua storia non possa passare da Torino…