Tuttosport: “Conte apre a Fabregas, i bianconeri ci pensano”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la cessione di Paul Pogba al Manchester United e con Marchisio ancora out, Massimiliano Allegri ha una certezza per il suo centrocampo: Miralem Pjanic. Il tecnico toscano dovrebbe utilizzare il centrocampista bosniaco in regia, almeno fino a quando non rientrerà dall’infortunio Claudio Marchisio. Chiaramente, per quanto di grande spessore, Pjanic non basta, ragion per cui la Juventus è alla ricerca di almeno un’altra pedina da posizionare in mezzo al campo e rafforzare un reparto che tra i vari problemi ha anche la fragilità fisica di Khedira, testimoniata anche nell’ultimo europeo in Francia.

NO-MATIC E SI APRE UNA POSSIBILITA’. L’obiettivo numero uno per la società e per lo staff di Allegri risponde al nome di Nemanja Matic, classe ’88, serbo dal passaporto polacco. Antonio Conte, però, ha blindato il centrocampista in forza al suo Chelsea, infatti anche nell’ultimo incontro ha ribadito al giocatore l’intenzione di utilizzarlo con costanza in coppia con N’Golo Kantè, acquistato quest’estate dal Leicester, nella mediana a due del 4-2-3-1.

E FABREGAS? La domanda sorge spontanea: Fabregas? Quale sarà il suo ruolo? O meglio, avrà un ruolo nel nuovo Chelsea di Antonio Conte? Se Conte ha blindato Matic, lo stesso trattamento non sembra per il momento riservato anche a Cesc Fabregas. La Juve ci sta pensando seriamente, potrebbe essere quel centrocampista di qualità e quantità che potrebbe fare al caso della vecchia signora, centrocampista moderno, abituato a giocare per obiettivi prestigiosi a livello nazionale e internazionale, con il centrocampista spagnolo la Juve potrebbe fare anche a centrocampo il salto di qualità che si attende da questo mercato e rimpiazzare al meglio Pogba con un altro top player in quel ruolo.

Aristide Rendina