Hamšík ha rinnovato con il Napoli: è ufficiale

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Marek Hamšík ha rinnovato con il Napoli: lo ha annunciato la società, con un breve comunicato sul proprio sito ufficiale. Il capitano azzurro chiuderà probabilmente la carriera al San Paolo: niente Juve, che pure ci aveva provato un anno fa e ci stava pensando ancora.

I malumori di Hamšík

Sì, la Juventus aveva fatto sul serio: contatto con il Napoli, ma le richieste furono reputate troppo alte. Marotta avrebbe voluto chiudere intorno ai venticinque milioni, ma De Laurentiis aveva chiesto l’inserimento di contropartite tecniche, Rugani e Sturaro: no secco del dg bianconero.

Tuttavia, il mancato rinnovo aveva acceso qualche malumore. E qualche speranza nelle società interessate: sia l’agente che il padre avevano lasciato intendere di essere disponibili a valutare alternative, senza un ritocco all’ingaggio.

L’accordo

Ritocco che è finalmente arrivato: Hamšík ha firmato un accordo da quattro milioni di euro, più bonus, fino al 2020, con la possibilità di prolungare per un altro anno – come si legge su gianlucadimarzio.com. Cifre importanti, per il vero leader dello spogliatoio, dopo l’addio di Higuaín.

Era difficile immaginarlo lontano da Napoli, lui che ha giurato fedeltà. E ha resistito pure alle tentazioni di Raiola, il suo vecchio agente, che avrebbe voluto portarlo via: “Marek sbaglia a restare, non ha più stimoli”, ha detto di recente. E, invece, no: resta, ancora una volta.

Una vita in azzurro

hamsik-4

Hamšík avrà trentatré anni alla scadenza naturale del contratto: una vita in azzurro, nessun tradimento e… qualche mal di pancia. Che De Laurentiis ha subito calmato, perché perdere l’ultimo idolo della piazza era impensabile. Lo slovacco continuerà a essere il capitano, unico rimasto dall’inizio del nuovo ciclo partenopeo.