Isla-Cagliari, c’è qualche intoppo. E si inserisce un club di A

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

C’è stata una brusca frenata nella trattativa tra la Juventus e il Cagliari per Mauricio Isla, con i sardi che ora si stanno prendendo un po’ di tempo per valutare le prossime mosse. L’accordo tra i due club è totale, con la Juve che non vede l’ora di liberarsi definitivamente del cileno e il Cagliari che vede nell’ex Udinese un buon rinforzo per la corazzata che sta costruendo. Il problema è però legato alla trattativa tra il club e il calciatore.

Isla infatti ha fatto sapere che gradirebbe la destinazione sarda, ma c’è qualche intoppo legato all’ingaggio che il cileno percepirebbe a Cagliari. Alla Juve il suo stipendio è di 1,4 milioni di euro, mentre il Cagliari si è spinto fino a 1,2: Isla non sembra convintissimo e tentenna. La porta è tutt’altro che chiusa, ma sia il calciatore che il club iniziano a guardarsi attorno per trovare eventuali alternative. isla-om2

Un’alternativa in Italia per Isla potrebbe essere la Fiorentina, che era stata particolarmente interessata al cileno ad inizio estate, anche se l’attrazione era andata lentamente scemando. Ora il club viola potrebbe tornare a farsi sotto, approfittando degli intoppi nella trattativa tra Isla e Cagliari: l’accordo con la Juve si può trovare intorno ai cinque milioni di euro.

Alessandro Bazzanella