Higuaín-Dybala, il duo perfetto e tante opzioni per Max Allegri

Higuaín-Dybala, il duo perfetto e tante opzioni per Max Allegri


Gonzalo Higuain è carico e caliente, non vede l’ora di ricominciare a sudare, correre, esultare. Oggi Higuain sentirà per la prima volta sulla pelle l’abbraccio dei nuovi tifosi. Nei prossimi giorni ci sarà la presentazione ufficiale e già domani potrebbe cominciare ad allenarsi. A Vinovo troverà Lichtsteiner, Mandzukic e Dani Alves, domani al gruppo s’aggiungerà Pjaca; all’inizio della prossima settimana rientreranno i nazionali e anche Allegri e tutto il resto della truppa in tournée in Australia torneranno a casa. Tifosi in festa, per il Pipita si scalda pure Torino: prenderà la maglia numero 9.

higuain-dybala

CHE COPPIA – Sulla carta, una coppia perfetta. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, Gonzalo Higuain è un centravanti tecnico e potente, è destro, si smarca divinamente e in area si sente come a casa. Paulo Dybala è un attaccante tecnico e rapido, è mancino, dribbla benissimo e ama svariare sulla tre-trequarti. Ma sul campo sarà tutto semplice? Probabilmente sì, anche se servirà una fase di adattamento. D’altronde l’anno scorso il Pipita aveva due ali (Callejon e Insigne) che giocavano per lui, mentre Dybala aveva un centravanti (Mandzukic) che gli apriva spazi invitanti. Ma il discorso sulla coesistenza della coppia argentina va necessariamente allargato perché Higuain e Dybala dovranno interagire con centrocampisti ed esterni.

QUANTE COMBINAZIONI – Gonzalo nel Napoli aveva libertà d’azione: Sarri aveva costruito una macchina piena di automatismi, ma poi il Pipita poteva seguire l’istinto. Se questo lo portava fuori area per poi spuntare all’improvviso davanti al portiere non c’erano problemi. A Dybala Allegri ha chiesto di accelerare il processo evolutivo diventando in pratica un incrocio tra un trequartista e una seconda punta. Quando Higuain uscirà dall’area potrà dialogare con Paulo, sorprendere la difesa schierata con gli uno-due e qualche combinazione rapida. Allargando il discorso, la Juve potrà spingere molto sulle fasce con Dani Alves e Alex Sandro. In tal caso Gonzalo attaccherebbe prevalentemente il primo palo, mentre Dybala spunterebbe dalla parte opposta. Inoltre, Pjanic potrebbe servire il Pipita in verticale, in questo caso, in base alle situazioni, Higuain andrà direttamente al tiro, oppure giocherà di sponda per Dybala. Insomma, se la condizione atletica consentirà ai calciatori di muoversi con velocità, sembrerà di essere al Luna Park.

ULTIME NOTIZIE