Da Higuain a Sanchez, passando per Icardi e Lukaku: tra sogni e realtà

Da Higuain a Sanchez, passando per Icardi e Lukaku: tra sogni e realtà


Alla Juventus manca un attaccante, al momento sono tre: Dybala, Mandzukic e Zaza. Dopo la partenza di Alvaro Morata, tornato al Real Madrid, i bianconeri hanno scritto sul taccuino vari nomi ma non hanno mai cercato l’affondo decisivo per portare qualcuno a Torino. I nomi che circolano sono quelli di Higuain, Sanchez e Lukaku. Poi c’è Gabriel Barbosa, per il quale la Juve sembra in vantaggio, e la suggestione Icardi. Ma procediamo per gradi.

CASO PIPITA – Quando era uscita la voce di un interessamento per Higuain, sembrava essere la solita bufala di mercato. E invece no. La Juventus ha davvero provato a trattare con il Napoli per assicurarsi il capocannoniere della passata stagione, ma De Laurentiis ha rinunciato alle contropartite tecniche. O la clausola o niente. Insomma, pagare moneta per vedere cammello potremmo dire. La Juventus, come ribadito da Marotta, non ha nessuna intenzione di sborsare 94 milioni di euro. C’è da dire però, che il 31 luglio questa clausola dovrebbe scadere: dopo che succede? De Laurentiis davvero rinuncerà di nuovo alle contropartite tecniche offerte dalla Juve? Intanto Marotta prende tempo.

sanchezEL NIÑO MARAVILLA – In Italia abbiamo potuto apprezzare Sanchez all’Udinese, capace di rifilare 4 gol in 90 minuti al Palermo. Ma non solo: sia al Barcellona che all’Arsenal, il cileno ha dimostrato di essere un vero top player e per questo la Juve ha provato a strapparlo ai Gunners. Il costo si aggira sui 40 milioni di euro, non una cifra proibitiva per le casse bianconere soprattutto se per Zaza arrivassero i 30 milioni offerti dal Wolfsburg.

lukakuIL NUOVO DROGBA – Paragone un po’ troppo forte, sicuramente. Anche perché di strada (e di trofei) ne ha da fare (e da vincere). Perché non proprio alla Juve? Da tempo è un pallino di Marotta e Paratici ed il bomber dell’Everton ha voglia di cambiare aria. Parlando di cifre, qui lievitano un po’ rispetto a Sanchez considerando la giovane età e le prospettive future: circa 50 milioni di euro. Sul classe ’93, però, ci sono anche Chelsea e Atletico Madrid.

gabriel-barbosa-copa-do-brasilGABIGOL – Per la Juventus, sicuramente l’arrivo di Gabriel Barbosa rappresenterebbe una scommessa. Il 30 agosto compie 20 anni ma in Brasile lo considerano un vero “Fenomeno“. Attualmente è impegnato con la selezione brasiliana alle Olimpiadi ma subito dopo, potrebbe annunciare il suo futuro che potrebbe tingersi di bianco e nero. Inoltre, la Juventus è in vantaggio rispetto alle altre pretendenti. Costo del cartellino intorno ai 20 milioni di euro.

MAURITO E WANDA – Quando di mezzo ci sono le donne, qualcosa “bolle in pentola”, sempre. Prima si era parlato di malumori all’Inter, poi si era giurato amore eterno ai neroazzuri. Insomma, l’argentino chiede il rinnovo e l’adeguamento di contratto. In caso di esito negativo, la suggestione Icardi potrebbe diventare realtà. Anche in questo caso l’esborso non sarebbe cosa da poco considerando la vena realizzativa dell’ex Samp e la carta d’identità: anche Icardi, come Lukaku, è un classe ’93.

Insomma, i nomi al momento sono tanti ma alla fine solo uno (massimo due in caso di addio di Zaza) arriverà (o arriveranno) alla Juventus. Ci sono scudetto, Coppa Italia e Champions da giocare (e da vincere). I bianconeri non possono più nascondersi, i bianconeri puntano a vincere tutto. Per i tifosi, per la storia, per i colori.

Michele Ranieri

ULTIME NOTIZIE