Primavera: scoppia il caso Kean. Raiola vuole portalo in prestito. La Juve rischia di perdere il suo gioiello

Primavera: scoppia il caso Kean. Raiola vuole portalo in prestito. La Juve rischia di perdere il suo gioiello


Moise Kean Bioty, 16enne attaccante delle giovanili bianconere, è stato la vera sorpresa della scorsa stagione. L’attaccante classe 2000, aggregato all’Under 17, ha realizzato 24 reti in 25 presenze, andando ad attirare così le attenzioni di diversi club in Europa. Questi numeri gli sono valsi la convocazione nella Primavera di Fabio Grosso, con la quale si è tolto anche la soddisfazione di realizzare una rete in Coppa Italia nel match contro la Fiorentina. Numeri da predestinato quindi.
Nonostante questo, la Juve non può stare tranquilla in ottica futura, soprattutto considerando che l’agente del giocatore, Mino Raiola, spinge per una sua cessione in prestito piuttosto che per la permanenza nella Primavera bianconera.

raiola

PROBLEMA CONTRATTO – La Juventus vorrebbe trattenerlo e lasciarlo a disposizione della squadra Primavera, ma deve soprattutto preoccuparsi dell’aspetto contrattuale del ragazzo. Avendo compiuto 16 anni lo scorso Febbraio, Kean non è ancora vincolato da un contratto professionistico e potrebbe, volendo, accassarsi in un qualsiasi altro club europeo praticamente gratis, con la Juve che riceverebbe solo un premio di valorizzazione. Le due parti sono già a lavoro, ma manca ancora l’accordo.

POSSIBILE PRESTITO – A questo punto, la Juventus potrebbe avallare una cessione in prestito, forte anche della volontà della famiglia del ragazzo che gradirebbe la permanenza a Torino. Su di lui, come detto, vi sono molti club europei (Arsenal su tutti) e un accordo per una cessione temporanea sarebbe tutt’altro che complicato da trovare.

Grosso, dal canto suo, gradirebbe avere il giocatore a disposizione, ma la Juventus, spaventata dalla possibilità di perdere il giocatore a parametro zero, sembra più convinta verso l’opzione prestito che accontenterebbe l’entourage del giocatore e, soprattutto, permetterebbe ai bianconeri di continuare a valutarlo in ottica futura. Raiola permettendo, s’intende.

ULTIME NOTIZIE