Juve-Bonucci: quando una cena tra amici vuol dire tutto e niente

Juve-Bonucci: quando una cena tra amici vuol dire tutto e niente


Partiamo dai fatti: Leonardo Bonucci, difensore centrale della Juventus, è in vacanza a Formentera e partecipa ad una cena con amici. Il caso vuole che il viterbese si lasci andare ad un brindisi. Fine dei fatti.

Passiamo poi a ciò che ci viene raccontato. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, quello che sembrerebbe essere un gesto normalissimo e gioviale durante una cena, diventa un indizio di un prossimo e quanto mai probabile trasferimento del giocatore. (?) Come riportato dalla rosea “i sussurri” dicono che quel brindisi nascondesse motivazioni più profonde: l’addio alla Juventus e al bianconero, con approdo, possibile, alla corte di Guardiola al City.

Torniamo, di nuovo e per un attimo, ai fatti. Da giorni se ne parla: abbiamo letto a più riprese, a vario titolo, di un forte interesse del City per il giocatore, ma al momento non esiste altro che “sussurri” in tal senso. Anzi, stando alle ultime notizie raccolte, il giocatore sarebbe vicinissimo alla riconferma in bianconero piuttosto che ad un trasferimento verso altri lidi!

13770404_10209643333224117_8219248174985965909_n

LA SMENTITA SOCIAL – Caso vuole che all’articolo pubblicato dalla Gazzetta arrivi una risposta (vedi foto) su Instagram da “andreadreamsteam”, amico di Bonucci, come confermato dal profilo twitter che di fatto smentisca in toto il contenuto del suddetto articolo.
Ci chiediamo adesso: da quando una cena con amici e parenti, con annesso brindisi possa indicare che un giocatore stia per cambiare maglia? Come lo stesso Andrea Mereghetti si chiede, sono queste le fonti attendibili sul quale basare un articolo?

Non vogliamo entrare nel merito e vogliamo piuttosto soffermarci su come, alle volte, un gesto semplice e spontaneo come può essere un brindisi tra amici, possa essere distorto nel significato e interpretato erroneamente.

Siamo sicuri che tutti voi avete nella vita brindato a qualcosa e siamo quindi sicuri che si capisca che dietro alla semplicità del condividere il piacere di una cena e di buona compagnia non necessariamente vi sia dietro qualche recondito significato.

Noi ci occupiamo di sport, di calcio e di fatti (soprattutto) e in questo caso i fatti dicono che Leonardo Bonucci è e resta un giocatore della Juventus. Magari domani spunterà qualche altra novità che noi saremo pronti a riportare e ad accogliere (sperando che sia positiva) ma di sicuro non daremo per fatto un trasferimento di un giocatore sulla base di sussurri.

 

ULTIME NOTIZIE