Sicuri che alla Juventus serva Higuain?

Sicuri che alla Juventus serva Higuain?


Da ieri non si fa che parlare di un possibile approdo di Higuain dal Napoli alla Juventus. Fonti varie danno addirittura la trattativa come ben avviata, con il giocatore che avrebbe già confermato la propria disponibilità al trasferimento in bianconero.
Higuain rappresenterebbe per la Juventus la ciliegina su una torta già squisita, ma siamo sicuri che a questa Juve serva una ciliegina come il Pipita? Cerchiamo di andare per ordine.

SGARBO AL NAPOLI? – Portare a Torino un giocatore come Higuain avrebbe sicuramente un duplice effetto: il primo, chiaramente, sarebbe quello di potenziare ulteriormente la Juventus, costruendo un attacco da Champions in tandem con Dybala, Mandzukic o Zaza; il secondo, ancor più palese, sarebbe quello di indebolire i partenopei, da anni candidati al ruolo di concorrente dei bianconeri.

CONTROTENDENZA – Tuttavia, queste due motivazioni ci spingono ad un’ulteriore riflessione sulla fattibilità e sulla logicità di questa operazione. Un acquisto del genere andrebbe in controtendenza con quanto fatto negli ultimi anni dalla dirigenza bianconera, attenta ad investire in modo mirato, soprattutto sui giovani, e poi a valorizzare i giocatori della propria rosa. Higuain non è “vecchio”, per carità, ma è un giocatore che può garantire al massimo qualche altro anno a buon livello e, anche in questo caso, ci si chiede se il gioco valga la candela. Considerando comunque un esborso economico non indifferente, la Juventus non potrebbe evitare, nei prossimi anni, di registrare una minusvalenza importante nei propri bilanci. Se, infatti, il Napoli non aprisse ad una cessione del giocatore, l’unico modo di assicurarsi l’argentino sarebbe quello di pagare i 94 milioni previsti dalla clausula.

TRATTATIVA – Qualora De Laurentiis decidesse, invece, di cedere il proprio giocatore sedendosi al tavolo delle trattative, la Juventus potrebbe forse proporre, oltre ad una somma cash comunque importante, alcune contropartite tecniche gradite ai campani. Uno dei bianconeri già in viaggio verso Napoli è Pereyra, vicino a vestire l’azzurro per circa 18 milioni di euro.
Ecco: se il Napoli considerasse il giocatore come un acconto per Higuain, allora la Juventus potrebbe evitare il pagamento dei 94 milioni, dovendo comunque sborsare ancora tanti milioni (65-70?), che potrebbero comunque essere rateizzati, o eventualmente tentare di inserire un’ulteriore contropartita per limare l’esborso economico (Sturaro? Zaza?).

ALTERNATIVE – Alla luce di quanto appena detto, vogliamo chiederci nuovamente: siamo sicuri che Higuain faccia al caso della Juventus? Forse sì, ma allo stesso tempo vogliamo permetterci di sottolineare come vi possano essere delle alternative all’argentino che permetterebbero un’ulteriore valorizzazione di un investimento del genere. Dei nomi? Difficile, ma vogliamo sbilanciarci: Griezmann (classe ’91, Atletico Madrid), Icardi (classe ’93, Inter), Lukaku (classe ’93, Everton). È inoltre emerso un forte interesse per Gabigol, attaccante classe ’96 del Santos che ha attirato su di se le attenzioni di molti club europei.

STATISTICHE – Tralasciando questi aspetti, andiamo ad analizzare il rendimento del giocatore negli ultimi anni. I numeri dello scorso anno sono ancora sotto gli occhi di tutti, con l’argentino capace di siglare 36 reti in 35 gare di campionato andando a meritare il titolo di capocannoniere e ad infrangere tutti i record. Totale? 38 reti in 42 partite. Numeri importanti per un attaccante. Nelle due annate precedenti, tuttavia, Higuain, pur avendo segnato con regolarità (24 reti in 46 presenze nel 2013/14 e 29 in 58 nel 2014/15) è risultato essere meno incisivo nelle prime due stagioni in azzurro, vuoi per un progetto tecnico incompleto o per il gioco imposto da Sarri lo scorso anno che ha saputo esaltare le caratteristiche del Pipita.zaza-euro-2016

La sensazione è che il bomber ex Madrid l’anno scorso abbia vissuto una stagione di grazia e aspettarsi che possa ripetersi l’anno prossimo è alquanto improbabile. Come detto, non vogliamo sminuire quanto fatto dal giocatore, considerando proprio che ha dimostrato di andare a segno regolarmente, ma aspettarsi che segni nuovamente quasi 40 goal in un anno sarebbe forse troppo.
Il mercato è ancora lungo e, al momento, Higuain alla Juventus è solo una suggestione. Vedremo nei prossimi giorni se Marotta & co. decideranno di affondare il colpo o meno per l’argentino, ma nel frattempo, idealmente, non possiamo non rivolgere una domanda al direttore: siamo davvero sicuri che a questa Juventus serva Higuain? 

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl