Tassotti: "Juve? Non seguire Allegri è stato un bene per tutti"

Tassotti: “Juve? Non seguire Allegri è stato un bene per tutti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mauro Tassotti, storico vice allenatore del Milan, ha parlato del suo recente addio ai colori rossoneri dopo 36 anni vissuti tutti d’un fiato tra campo e panchina. In una lunga intervista uscita stamane sulle colonne del Corriere della Sera, tra i tanti argomenti affrontati, c’è spazio anche per la Juventus, alla quale fu vicino in passato al momento dell’approdo di Allegri, suo grande amico e ‘superiore’ ai tempi del Milan: “Quando Max è stato esonerato era senza squadra e io ho preferito restare alle dipendenze del Milan nello staff di Seedorf. Per Allegri forse è stato meglio così: già non è stato accolto benissimo a Torino, se lo avessi accompagnato io non so quale sarebbe stata la reazione dei tifosi”. 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy