Da sogni a obiettivi reali, ecco i nomi per l'attacco bianconero

Da sogni a obiettivi reali, ecco i nomi per l’attacco bianconero


La sensazione comune agli addetti ai lavori è che il mercato degli attaccanti sia destinato a decollare da un momento all’altro, in un’estate caratterizzata dalle offerte mostruose dalla Cina e dallo strapotere di acquisto dei club inglesi.  In questo contesto la Juventus sta adoperando una strategia prudente e al tempo stesso attiva, a fari spenti: il colpo arriverà, senza troppa fretta, ma contemporaneamente senza attendere il sorpasso della concorrenza.

Sanchez

GLI SCENARI – Di sicuro Alexis Sanchez non è la copia di Morata. Ma è il giocatore che Massimiliano Allegri desidera e che la Juve vorrebbe regalare al proprio allenatore. Stando a quanto riportato da Tuttosport, il cileno non è sul mercato secondo Arsene Wenger, però tutto può cambiare a fronte di un grande acquisto da parte dell’Arsenal: le indiscrezioni su Higuain e altri spifferi in attacco non rendono così solida la permanenza dell’ex blaugrana all’Emirates Stadium. Il prezzo: non inferiore alla cifra sborsata dai Gunners per assicurarselo, ovvero 42,5 milioni.

SPONDA MADRID – L’altra strada porta a Madrid: l’incedibilità di Morata rende eccessivamente affollato il reparto offensivo dei Blancos, ecco perché Karim Benzema può lasciare il Bernabeu dopo sette anni e una valanga di titoli conquistati. Nuovi stimoli e nuovi spazi: dalle parti di corso Galileo Ferraris frenano, ma per costi e qualità l’operazione è impostabile considerando peraltro le indiscutibili doti tecniche di un giocatore che nell’ultima stagione ha viaggiato al ritmo di 24 gol in 27 partite di Liga e quattro reti in nove gare di Champions League.

ULTIME NOTIZIE