Keita: "Non posso più accettare il trattamento della Lazio". E la Juve resta alla finestra

Keita: “Non posso più accettare il trattamento della Lazio”. E la Juve resta alla finestra


Sembra essere arrivata al capolinea la storia tra Keita e la Lazio. Il giovane attaccante non si è presentato al ritiro di Auronzo e, adesso, le parti sembrano veramente distanti. Il calciatore sembra certo dell’addio e il suo messaggio su Twitter lo conferma:

Amici della Lazio, in accordo con la società ho deciso di rimandare la partenza per il ritiro. Io amo e rispetto la maglia, ma non posso più accettare il trattamento che mi stanno riservando. Cose promesse e mai mantenute. Scadenze rinviate. Programmi cambiati. Ho parlato più volte con il Presidente e con il Direttore: il mio punto di vista, purtroppo, non interessa a nessuno. Secondo me ci sono due modi di fare le cose. Uno si basa sulla condivisione delle idee e dei progetti, sulla possibilità di crescere insieme costruendo un futuro migliore. L’altro modo, quello scelto al momento, vede una parte della società che cammina da sola, senza ascoltare niente e nessuno. Quando poi si aggiunge qualcuno che dice una cosa e ne fa un’altra… allora bisogna fermarsi”.

Claudio-LotitoSarà addio, dunque, e il suo futuro protrebbe essere ancora in Serie A. Sul giovane talento, infatti, sono puntati gli occhi della Juve e dell’Inter. Keita è ufficiosamente sul mercato, i bianconeri restano alla finestra.

ULTIME NOTIZIE