Guardiola-Bonucci, nuovo assalto. Ma la Juve dice no: "Presto adeguamento del contratto per Leo"

Guardiola-Bonucci, nuovo assalto. Ma la Juve dice no: “Presto adeguamento del contratto per Leo”


Pep Guardiola desidera, e pure parecchio, porre Leonardo Bonucci al centro del suo nuovo progetto tecnico al Manchester City. Al difensore, inoltre, non farebbe neanche schifo volare verso Manchester, dove lo attenderebbe un quinquennale da 49 milioni complessivi (offerta ovviamente accettata dall’entourage del giocatore). Di mezzo, però, ci si mettono la Juve, convintissima di non voler cedere Bonucci, e il forte legame tra Leo e la piazza bianconera, forte, passionale.

Buffon-Chiellini-Barzagli-Bonucci-770x470LEO È INCEDIBILE – Ragion per cui, nonostante le folli offerte che arrivano da Guardiola (60 milioni per il cartellino), in corso Galieo Ferraris ribadiranno fino allo sfinimento l’incedibilità del proprio numero 19. Come riporta Tuttosport nella sua edizione cartacea odierna, Andrea Agnelli non ha alcuna intenzione di rinunciare ad uno dei componenti dell’ormai famosa “BBC”.

ADEGUAMENTO – I bianconeri vogliono chiudere in fretta la questione e, anche se l’offerta da 60 milioni del City è assolutamente reale, intendono blindare Leo con un adeguamento dell’ingaggio al livello degli altri big in rosa. Entro la fine del mese dovrebbe essere tutto definito. Anche il giocatore, pur onorato dalla proposta inglese, vuole rimanere a Torino. Il tutto potrebbe essere rimesso in discussione solo da un’eventuale offerta monstre di 70-80 milioni.

ULTIME NOTIZIE