Niente nuove, buone nuove? Il silenzio sul fronte attaccante

Niente nuove, buone nuove? Il silenzio sul fronte attaccante


Morata è andato e, al netto di saluti più o meno toccanti, è il momento di pensare a come sostituirlo. I tifosi sognano il grande colpo, attendono di conoscere il nome del top player che accompagnerà per tutta l’estate tra uno scoop e l’altro, ma per adesso tutto tace. Non c’è il nome da inseguire a tutti i costi, solo una coltre indefinita di giocatori che a giorni alterni vengono additati come obiettivi. Ed è forse la prima volta che la stampa non si unifica alla caccia di un singolo obiettivo.Morata Alvaro

Questo silenzio preoccupa qualcuno, che ritiene che forse la Juve non stia dando la caccia al profilo adeguato o, addirittura, la dirigenza sia immobile. Preoccupazione probabilmente inutile. Anzi, il silenzio fa ben sperare, visto che quasi tutti i grandi colpi degli ultimi anni sono arrivati come un fulmine a ciel sereno, con la stampa che ne è venuta a conoscenza soltanto a cosa praticamente fatte.

A dare ulteriore fiducia, poi, è la credibilità che la dirigenza si è guadagnata anno dopo anno, sessione dopo sessione. Gli errori si contano sulle dita di una mano e soprattutto, se si esclude l’intricata questione trequartista, mai si è rimasti a bocca asciutta. Il silenzio, quindi, fa pensare a un oculato lavoro dietro le quinte, con il nome nuovo che verrà fuori quando sarà il momento.

Chi potrebbe essere, ovviamente, non lo sappiamo. E per adesso va benissimo così.

Edoardo Siddi

ULTIME NOTIZIE