Tutto ruota intorno alle presenze: Juve e Bayern vicine all'intesa per Benatia

Tutto ruota intorno alle presenze: Juve e Bayern vicine all’intesa per Benatia


Dopo Pjanić e Dani Alves, Marotta e Paratici sono pronti a ultimare il terzo grande colpo del calciomercato estivo della Juventus. Mehdi Benatia è ormai vicinissimo a diventare un nuovo giocatore della Juventus. Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, Bayern e Juventus, senza eccessiva fretta, limeranno nel corso dei prossimi giorni gli ultimi dettagli dell’affare: sarà una via di mezzo tra il prestito con diritto libero di riscatto che avrebbero voluto sottoscrivere i bianconeri e la cessione a titolo definitivo auspicata dai tedeschi. Le due società sono in ottimi rapporti e si vuole trovare una soluzione che possa accontentare entrambe le parti.

mehdi_benatia_juventus_bayern_monaco_spaziojFORMULA E CIFRE – Benatia arriverebbe alla Juventus con un prestito oneroso fissato a 2 milioni di euro e con un successivo riscatto a circa 16 milioni: operazione da 18 milioni complessivi. Probabilmente si vincolerà il riscatto obbligatorio del giocatore in relazione al numero di presenze: l’espediente più diretto per tutelare la Juventus dopo i tanti infortuni del difensore marocchino.

TITOLARE AGGIUNTO – Per il giocatore è pronto un triennale, con opzione per il quarto anno, a tre milioni netti l’anno, uno in meno rispetto a quanto percepito dal Bayern. Una riduzione di stipendio pur di abbracciare la Juventus, società che lo insegue da tempo e che è pronta ad offrigli minutaggio e continuità. Se, come sembra, Allegri dovesse proseguire con il modulo a 3 difensori, Benatia diventerebbe con Rugani la principale alternativa alla BBC e, considerando i tanti impegni e i recenti acciacchi fisici di Barzagli e Chiellini, Mehdi e Daniele saranno dei veri e propri titolari aggiunti.

ULTIME NOTIZIE