Da oggi Martinez non è più un giocatore bianconero

Da oggi Martinez non è più un giocatore bianconero


Dopo ben sei anni è finito oggi “il viaggio” in bianconero di Jorge Martinez. Scade infatti oggi il contratto dell’uruguaiano con la vecchia signora, che lo acquistò nel 2010 dal Catania per 12 milioni di euro dopo un’ottima stagione in Sicilia. Stagione disastrosa la sua, sotto la guida di Del neri, da quel momento inizia per El Malaka un vero e proprio viaggio, occupando più aeroporti che campi di gioco.

VIAGGI DELUDENTI. Martinez non convince Conte, alla sua prima stagione come tecnico alla Juve, e allora Marotta lo cede in prestito al Cesena per rinascere ma la stagione si rivelerà un vero e prorpio fallimento. Sempre in prestito, Martinez finisce al Cluj, nella serie A rumena. Stagione clamorosa, tra problemi si ambientamento e infortuni, Martinez mette a segno ben zero presenze! Dopo il prestito al Novara (in cui colleziona 1 presenza) Marotta è costretto a rinnovargli il contratto per spalmare gli effetti negativi sul bilancio. Martinez-Catania

ULTIMA TAPPA. Nelle ultime due stagioni, Martinez torna in patria, alla Juventud, proprio per non “allontanarsi” dalla sua società di appartenenza, dove accetta una riduzione dello stipendio, fino a quel momento di 1 milione. In due stagioni colleziona 14 presenze. Da oggi, Jorge Martinez non è più (finalmente) un giocatore della Juventus, sarà libero di accasarsi con qualsiasi altra strada e, diciamola tutta, sono molti i curiosi che attendono con ansia la prossima mossa dell’ex calciatore del Catania, capace di ottenere uno stipendio niente male da una società blasonata come la Juve e poi, dopo una sola stagione, finire nell’anonimato tra Europa e America, racimolando poche presenza con un portafoglio sempre molto pieno.

Aristide Rendina

ULTIME NOTIZIE