Verso Germania-Italia - De Rossi ancora out, Conte pensa a Sturaro

Verso Germania-Italia – De Rossi ancora out, Conte pensa a Sturaro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Messa da parte la gioia per la vittoria contro la Spagna, l’Italia porta mente e cuore alla sfida di sabato contro la Germania. Dal ritiro azzurro non arrivano, però, solo belle notizie. Non si è allenato oggi Daniele De Rossi, che non ha recuperato dai problemi fisici che l’hanno costretto a terminare in anticipo il match contro gli spagnoli. Come riporta la redazione di Tuttosport, la brutta contusione alla coscia sinistra, poco sopra al ginocchio, ha prodotto un’edema, con conseguente dolore e versamento interno.

Antonio-Conte-allesordio-in-Italia-Olanda-2-0-620x372GLI ASSENTI – Ancora out Candreva. Mentre per De Rossi può esserci qualche speranza di vederlo in campo sabato, per l’esterno biancoceleste sarebbe già un miracolo recuperarlo tra le semifinali e la finale (eventuali, ovviamente). L’assenza di De Rossi, quindi, attiva i pensieri di Antonio Conte che studia nuove soluzioni tattica per sopperire all’assenza del romanista, considerando che anche Thiago Motta sarà assente per squalifica.

ECCO STURARO – La soluzione più logica è la seguente: Parolo accentrato nel ruolo di centrale davanti la difesa, con Stefano Sturaro schierato titolare nel ruolo di mezzala destra. Sarebbe questa l’ipotesi più probabile, forse l’unica possibile, considerando che, con l’assenza di Candreva, Florenzi sarà impiegato da esterno.

Non si è visto in campo neanche Buffon. Il capitano della nazionale è uscito un po’ acciaccato dalla partita con la Spagna. Solo palestra e fisioterapia per il portierone azzurro per recuperare energie.

PROBABILE FORMAZIONE, Italia 3-5-2 – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Sturaro, Parolo, Giaccherini, De Sciglio; Eder, Pellè.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy