Lo Scida non è pronto, il Crotone giocherà a Pescara

Lo Scida non è pronto, il Crotone giocherà a Pescara


Come appena riportato da La Gazzetta dello Sport sul suo sito ufficiale, il Crotone, neo promosso in Serie A, avrebbe comunicato alla Lega la decisione di giocare le partite casalinghe nello stadio Adriatico di Pescara. Vista l’indisponibilità dell’Ezio Scida, stadio cittadino dei rossoblu calabresi, il patron Raffaele Vrenna ha optato per questa bizzarra soluzione.

Ecco le parole del presidente che ha sottolineato la necessità di un intervento importante per uniformare lo stadio alle normative e agli standard richiesti per garantire una buona fruibilità dei match casalinghi del Crotone: “Un adempimento necessario, in attesa dell’adeguamento dello stadio Ezio Scida ai parametri richiesti per gli incontri di Serie A Tim: presso lo Scida è infatti prevista la costruzione di una tribuna mobile da 7 mila posti in sostituzione dell’attuale e l’implementazione della Goal-line Technology”.

Con queste parole il presidente dei calabresi ha espresso il desiderio di poter quanto prima disputare le partite casalinghe davanti ai propri tifosi e ha colto l’occasione per ringraziare il Comune, la Prefettura e la Questura di Pescara, nonché il presidente degli abruzzesi Daniele Sebastiani, per la disponibilità dimostrata concedendo l’uso dello stadio ai calabresi.

 

ULTIME NOTIZIE