Conte: "Non abbiamo mai concesso niente. Nessuno credeva in questa qualificazione"

Conte: “Non abbiamo mai concesso niente. Nessuno credeva in questa qualificazione”


L’Italia vince ancora e questa volta lo fa con il minimo scarto. Battuta 1-0 la Svezia di Zlatan Ibrahimovic grazie al bellissimo gol di Eder arrivato all’88’ dopo una battaglia contro i colossi svedesi. Partita tosta, come l’ha commentata il Ct Antonio Conte ai microfoni RAI nell’immediato post fischio finale:

conte“Sicuramente nel primo tempo abbiamo fatto più fatica, loro erano bravi a chiudere tutti gli spazi, arrivavano prima sul pallone. C’è da dire, però, che noi non abbiamo mai concesso niente, sia nella prima frazione che nella seconda. Penso che le occasioni le abbiamo avute noi, abbiamo preso una traversa, abbiamo fatto gol, potevamo anche raddoppiare. Partita tosta, lo sapevamo. Intanto iniziamo a dire chi si immaginava che dopo due partite l’Italia sarebbe passata agli ottavi di finale. Iniziamo a pensare questo, è già una risposta questa che stiamo dando”.

Rispetto a due anni fa, lo spauracchio eliminazione è stato superato: “Io ho visto un po’ di ansia nei mie ragazzi. Soprattutto nel primo tempo perchè abbiamo sbagliato un po’ troppo, c’era un po’ di nervosismo. Il passato non si può dimenticare, specialmente e brucia come quello di due anni fa. Oggi sono stati bravi i ragazzi a soffrire, a fare botta e soprattutto a fare male quando cera da fare male”.

Michele Ranieri

ULTIME NOTIZIE