La Juve ancora su André Gomes. E se parte Pogba

La Juve ancora su André Gomes. E se parte Pogba


L’esordio opaco con la nazionale francese non ha spento l’interesse dei top club europei per Paul Pogba, centrocampista in forza alla Juventus.
Come riporta AS, infatti, il Real Madrid sarebbe intenzionato a regalare a Zidane un rinforzo di lusso per il centrocampo madrileno e avrebbe puntato con decisione il giocatore bianconero.

Andiamo con ordine. La Juventus che ha appena acquistato Pjanić non ha necessità di cedere il francese, avendolo a più riprese posto al centro del progetto tecnico dei prossimi anni. Lo stesso Marotta ha più volte ribadito la volontà chiara della Juventus di non cedere i propri talenti e Pogba è sicuramente uno di questi.

ALTERNATIVE – Tuttavia, dobbiamo fronteggiare la realtà: se arrivasse un’offerta davvero irrinunciabile, la Juve sarebbe costretta quanto meno a valutarla.
Da questo punto di vista trova conferme l’interesse dei bianconeri per altri centrocampisti di sicuro avvenire come André Gomes, 22enne in forza al Valencia, e Mateo Kovacic, anche lui 22enne in forza, guarda un po’, proprio al Real Madrid.
La testata spagnola riporta di un assegno da 90 milioni in viaggio verso Torino per convincere la Juventus a lasciar andare il suo gioiello. 90 milioni, quindi, una cifra sicuramente importante che permetterebbe ai bianconeri di rientrare dell’investimento fatto per Pjanić e di portare poi l’assalto ad uno dei due giocatori di cui sopra. Rimane, tuttavia, un’importante distanza tra domanda e offerta, con i bianconeri che chiedono almeno 110 milioni per lasciare andare il francese.

TESORETTO – Inoltre, considerando che sia Kovacic sia Gomes hanno delle valutazioni di gran lunga inferiori rispetto a Pogba, è facile intuire che alla Juve resterebbe da parte un “gruzzolo” per intervenire ulteriormente sul mercato e completare la rosa in vista della prossima stagione.
Alcuni nomi? Morata e Kovacic, proprio dal Real per un totale di circa 60 milioni, Gomes in alternativa per la mediana, anche se il Valencia lo valuta ben 60 milioni e, in fine, quel Benatia a lungo trattato con il Bayern Monaco che andrebbe a completare il reparto difensivo bianconero.

RICORSI STORICI – Si tratta di ipotesi ovviamente, ma la storia insegna che il mercato è imprevedibile e vogliamo citare un ricorso storico che non farà piacere ai tifosi bianconeri, ma che in questo caso può calzare come esempio: nel lontano 2001 la Juventus cede un altro francese, sempre al Real per la cifra record di 150 miliardi di lire (75,5 milioni di euro). Ricordate? Si tratta ovviamente di Zinedine Zidane, attuale tecnico dei blancos. Con quei soldi i bianconeri acquistaroni giocatori come Buffon, Nedved, Thuram, dando vita ad una delle Juventus più forti di sempre.

Al momento, come detto, si tratta solo di ipotesi: la Juve vuole tenere Pogba che, da parte sua, ha sempre dichiarato di sentirsi a casa a Torino e non vi sono conferme di trattative in tal senso.
I bianconeri si tengono stretti il proprio gioiello, magari sperando che una prestazione non eccellente all’europeo possa convincere eventuali pretendenti a guardare altrove.

ULTIME NOTIZIE