Il punto su Paul Pogba: offerte pazzesche, ma la Juve fa muro

Il punto su Paul Pogba: offerte pazzesche, ma la Juve fa muro


La Juventus non vuole vendere Paul Pogba. Questo deve essere il punto di partenza di qualsiasi ragionamento che riguardi il fenomeno francese che sembra essere nuovamente conteso da mezza Europa. Pogba è un gioiello, un campione che la Juventus vuole tenersi stretto il più possibile. Non è più solamente una questione di cifre, ma il discorso si fa più ampio: perso ormai Morata, la Juve vuole basare il proprio futuro su Pogba e Dybala, anche in caso di offerte che superino i 100 milioni.

PAPERONI – E queste offerte potrebbero arrivare, a quanto pare. In Spagna infatti il Real Madrid si sta preparando ad un vero e proprio assalto per il numero 10 bianconero: Florentino Perez è pronto a mettere sul piatto ben 120 milioni di euro, che renderebbero questo eventuale trasferimento il più costoso della storia del calcio, proprio come avvenne con Zidane. Non è tutto, perché a Manchester, sponda United, è tornata la nostalgia di Paul Pogba e dall’Inghilterra si mormora che sarebbe pronta un’offerta di 100 milioni di euro. La Juve, però, è intenzionata a resistere e a fare muro ad oltranza. pogba-third

A MENO CHE... – La Juve, però, con Pogba è stata abbastanza chiara: è incedibile, finché lo vuole lui. In questo momento Paul è concentrato sull’Europeo, ma non ha mai nascosto di voler continuare la sua crescita sotto la Mole, grazie anche agli insegnamenti di Max Allegri. Per ora, quindi, ha un peso notevole anche la sua volontà. Se le carte in tavola dovessero cambiare, però, e Pogba volesse cambiare aria, i dirigenti bianconeri sarebbero pronti a parlare di una sua cessione. Anche perché 120 milioni di euro non sono noccioline…

Alessandro Bazzanella

ULTIME NOTIZIE