Dani Alves, il suo arrivo crea un effetto domino

Dani Alves, il suo arrivo crea un effetto domino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’arrivo di Dani Alves, che sarà ufficiale già da mercoledì prossimo,  rappresenta una grande opportunità di ulteriore crescita e miglioramento per la Juventus, a caccia di nomi dal bagaglio tecnico e umano da top club. Nonostante i trentatré anni d’età il brasiliano ha ancora molto da dare e la sua sete di una nuova avventura ben si combina con le esigenze juventina.

Chi è meno contento del nuovo colpo bianconero è Stephan Lichsteiner, la cui titolarità è minacciata seriamente. Improbabile che Alves venga a fare la riserva, motivo per cui lo svizzero potrebbe scegliere di trovare un’altra destinazione; a sostegno di questa tesi aveva già fatto scalpore un suo post su Facebook che poteva essere letto come di addio e ringraziamento alla squadra.

Le squadre che lo vorrebbero in rosa sono molte, il tutto però deve partire dallo stesso terzino, da un suo malumore e

Foto LaPresse - Fabio Ferrari 23/08/2015 Torino ( Italia) Sport Calcio Juventus Fc - Udinese Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - Stadio "Juventus Stadium" Nella foto: Lichtsteiner Stephan (Juventus) Photo LaPresse - Fabio Ferrari 23 August 2015 Turin ( Italy) Sport Soccer Juventus Fc - Udinese Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - "Juventus Stadium" Stadium  In the pic:  Lichtsteiner Stephan (Juventus)

dalla volontà di essere ceduto. Lo scorso anno con Cuadrado c’era già stato dualismo, ma le carte da giocare erano alla pari, seppur i due giocatori avessero caratteristiche differenti.

Qualora lo svizzero decidesse di cambiare, l’alternativa potrebbe essere quel De Sciglio di cui si parla da diverso tempo. Il Milan è disposto a parlarne e i bianconeri vorrebbero rivalutare un ragazzo che con troppa fretta era stato paragonato ai monumenti storici del calcio italiano.

Roberto Moretti

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy