Fernández, ds del Barça: "Alves ci ha comunicato la sua decisione. Mascherano? Sa come la pensiamo..."

Fernández, ds del Barça: “Alves ci ha comunicato la sua decisione. Mascherano? Sa come la pensiamo…”


Nella conferenza stampa di fine stagione, il ds del Barcellona, Robert Fernández, ha risposto alle domande dei cronisti in sala. Tanti i punti toccati: dal bilancio dell’anno appena passato fino agli obiettivi futuri, passando per i caldi di temi di mercato. Ed ecco che Fernández ha confermato quanto anticipato nei giorni scorsi: Dani Alves andrà via.

“Dani Alves è stato un calciatore straordinario ed è in condizioni fantastiche”, ha detto. Ha deciso di andare via: è una decisione personale, che ci ha comunicato e accettiamo. Insomma: resta da capire solo dove andrà, ma la Juve resta in pole – nonostante l’inserimento del Psg.

Tuttavia, nell’ambiente catalano, s’è alzato un polverone per le modalità dell’addio: Alves, infatti, lascerà il Barça a parametro zero. Così come rivelato dall’ex direttore Freixa, in pochi sapevano di questa clausola, ma Fernández ha invitato a riflettere: “Si deve analizzare con tranquillità il tema del suo rinnovo: il Barça aveva una sanzione Fifa che non gli permetteva di acquistare giocatori; abbiamo preso Aleix Vidal e Arda Turan, ma non potevano giocare neanche un minuto fino a gennaio. In quel momento, il rinnovo di Dani era logico e normale, perché aveva fatto una stagione molto buona e, in tutte le stagioni, ha avuto un comportamento squisito”.

“Regalare giocatori? Il Barcellona è un punto di arrivo. Non siamo una squadra con la quale firmare e, dopo due o tre anni, andare via. Dani andava in scadenza la scorsa stagione; la squadra era in una situazione difficile), lui era un calciatore importante per il club e abbiamo deciso di rinnovare. In una trattativa, non decide solo la società: il calciatore e il suo agente cercavano una situazione favorevole e, in quel caso, Alves voleva un anno di contratto e poi andare via a zero”.

Fernández, però, sembra spegnere le speranze per Mascherano“Arriveremo a un accordo con lui, ho già parlato con lui e sa qual è l’opinione di tutti: è un giocatore vitale e non ho dubbi che continuerà con noi, a parte il fatto che ha un contratto”. Nonostante tutto, a breve ne sapremo di più, dato che l’argentino vuole definire il suo futuro in fretta.

ULTIME NOTIZIE