Ikoné-Juventus: ecco chi è il nuovo colpo di Marotta e Paratici

Ikoné-Juventus: ecco chi è il nuovo colpo di Marotta e Paratici


Altro colpo di mercato del duo Marotta-Paratici e, ancora una volta, altro parametro zero portato a Torino con grande abilità.

I dirigenti bianconeri hanno già mostrato grande attenzione e fiuto per i colpi a parametro zero (Pirlo, Pogba, Coman, Khedira e Dani Alves su tutti) e ancora una volta hanno saputo concretizzare l’interesse per uno dei più interessanti prospetti del calcio europeo.

Parliamo di Nanitamo Ikoné, 18enne ala sinistra francese ex (ormai possiamo dirlo) PSG e titolare della nazionale Francese U17. Il giocatore ha sottoscritto un contratto triennale con i bianconeri, andando a scatenare le ire del club parigino che, ancora una volta dopo l’affare Coman, perde un suo talento in favore del club torinese. Secondo l’Equipe, infatti, “il bracconaggio internazionale della Juve potrebbe rovinare definitivamente il rapporto tra i due club”. Fermo restando che la Juventus non ha violato norma alcuna e che ha sfruttato la piena facoltà di tesserare un giocatore non coperto da un contratto professionistico, vediamo di  scoprire qualcosa di più sul ragazzo che, con molta probabilità, andrà in ritiro con la prima squadra prima di essere eventualmente aggregato alla primavera di Grosso.

Ikoné è in grado di giocare indipendentemente sulla fascia sinistra, suo ruolo naturale, e sulla fascia destra, andando a ikonèricoprire il ruolo di attaccante esterno con grande naturalezza.
Mancino naturale e grande fisico, il ragazzo è dotato di ottima tecnica e di velocità che gli permettono di puntare l’uomo e cercare il dribbling con grande semplicità, rendendolo imprevidibile e pericoloso in fase offensiva.
Dotato di buon tiro, anche dalla media-lunga distanza, è un’abile calciatore anche sui calci piazzati.

Campione d’Europa con la Francia U17, nel corso della passata stagione si è messo in mostra con la maglia del club parigino nell’ambito della UEFA Youth League, aiutando la squadra a raggiungere la finale, poi persa 1-2 contro il Chelsea. Per lui all’attivo 9 apparizioni e 1 rete realizzata nel corso del torneo.

Un altro buon colpo in prospettiva per la Juventus che ancora una volta si mostra attenta al futuro e pronta a cogliere le migliori occasioni sul mercato. I bianconeri hanno saputo vincere la forte concorrenza dei club inglesi (M. City e Arsenal su tutti) che da tempo seguivano il giocatore.

 

ULTIME NOTIZIE