Pogba: "Niente casa a Barcellona". Il francese tranquillizza i bianconeri

Pogba: “Niente casa a Barcellona”. Il francese tranquillizza i bianconeri


Paul Pogba smentisce la Proto Group Ltd, la società che si sarebbe occupata dell’acquisto dell’immobile a Barcellona. Il francese lo fa sul proprio profilo Facebook, rispondendo alla domanda di un tifoso: “Hai comprato casa, quindi? Non andartene, devi continuare ancora tanti anni con noi”. Le parole del centrocampista bianconero, però, non lasciano spazio ai dubbi: “Niente casa, inventano…”.

Nella giornata di ieri il presidente Agnelli aveva sorvolato sul suo futuro: “Bisogna chiedere a Marotta, se ne occupa lui. Pogba è l’unico supereroe per mercati lontani dopo che abbiamo ceduto Tevez e Pirlo”. Ma i tifosi della Juventus, dopo aver letto il messaggio del “Polpo”, possono stare tranquilli.

13319867_10206172623169788_4722185837850370005_n

Intanto emergono importanti precedenti penali riguardanti Alessandro Proto, fondatore della Proto Group Ltd. Infatti nel 2013 Proto è stato arrestato con le accuse di aggiotaggio, ostacolo all’attività della Consob e truffa, e ha patteggiato una pena di tre anni e dieci mesi e 20.000 euro di multa. La sentenza è stata emessa dalla I sezione Penale del Tribunale di Milano. In particolare, sempre secondo l’accusa, Proto “affermava falsamente l’acquisto di azioni Tod’s da parte di investitori privati sotto la guida della sua società Alessandro Proto Consulting s.a”. Inoltre, avrebbe divulgato “false informazioni in merito ad acquisti di azioni Rcs e di patti di sindacato da azionisti Rcs” attraverso alcuni comunicati stampa. Infine, avrebbe ostacolato la Consob nella sua attività “mediante risposte parziali e incomplete alle richieste di chiarimenti ed informazioni sui nomi degli investitori e sulle operazioni di acquisto dei titoli di varie società italiane quotate alla Borsa valori di Milano”.

ULTIME NOTIZIE