Widmer ha le idee chiare: “Mi piace stare a Udine e mi trovo bene. Futuro? Solo dopo l’Europeo”

Una delle alternative più note, ormai da un bel po’ di tempo. Silvan Widmer, terzino destro dell’Udinese classe ’93 è da tempo nei taccuini degli uomini mercato della Juventus. Lo svizzero resta un nome sempre vivo nonostante ultimamente le prime pagine se le stia prendendo Dani Alves e il suo possibile approdo a Torino.

E dal ritiro della Svizzera ha fatto sapere qualcosa riguardo il suo futuro calcistico: “Ero partito giocando regolarmente, poi tutto d’un tratto sono stato accantonato. Sono rimasto fuori per molto tempo, fino all’arrivo di De Canio. Con lui sono riuscito a ritrovare me stesso e soprattutto ho ritrovato un posto titolare. Le buone prestazioni della seconda parte di stagione mi hanno permesso di raggiungere la nazionale. Non è stata comunque una buona stagione perché eravamo una squadra che doveva fare di più. Il futuro? Solo dopo l’Europeo. A me piace stare a Udine e mi trovo molto bene“.

Silvan-Widmer-640x360

Porta quindi momentaneamente chiusa, ma si sa che nel mercato ogni situazione può cambiare nel giro di pochissimo tempo. A blindare per ora il giocatore ci ha pensato anche il presidente dei friulani Soldati oggi a Radio Crc: “Widmer? Abbiamo dei tifosi esigenti e arrabbiati per cui dobbiamo dargli soddisfazione provando a fare una squadra competitiva”.

 

Oscar Toson

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy