Flusso di scommesse anomale da Frosinone, nel mirino la partita contro il Napoli

Clamorosa indiscrezione quella divulgata poco fa da Agimeg che mette sotto i riflettori una delle gare più belle dell’ultima giornata di Serie A. Il portale parla di un flusso anomalo di scommesse provenienti da un punto vendita di scommesse di Frosinone e segnalate dal circuito Intralot. Si tratta di un episodio molto singolare che nel mirino ha il match tra Napoli e Frosinone al “San Paolo”. Gli scommettitori infatti, avrebbero puntato in massa su un cartellino rosso dei ciociari, che poi è effettivamente arrivato con l’espulsione di Gori al 13′.

TEVH4EPQ-10033-kjLB-U1080271344993odE-1024x576@LaStampa.it

Molti operatori, si legge da Agimeg, avevano già sospeso le giocate nel pomeriggio di sabato proprio per questo strano flusso di scommesse da Frosinone presso i circuiti Eurobet, Intralot e Goldbet. Ecco quanto divulgato da Intralot:  “Erano state piazzate giocate in modalità sistema integrale (complessivamente 32 sistemi), con una fissa (espulsione si/no di Frosinone-Napoli, ESITO SI) e 3 partite (sempre diverse) dove appunto c’è 1 e X2 della medesima partita. Il sistema quindi si sviluppa in 4ine dove solo una combinazione è vincente e per un importo sempre inferiore ai 1.000 euro”.

“I quotisti hanno chiuso immediatamente quel tipo di scommessa e prontamente hanno avvertito attraverso una relazione l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Al momento la refertazione dell’esito Espulsione SI/No è stata bloccata, pertanto i biglietti sono in stato di appeso”. Gli stessi operatori hanno segnalato l’accaduto ai Monopoli di Stato aprendo un vero e proprio caso a riguardo.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy