Juve, qualcosa può cambiare nello staff. E il motivo è chiaro…

La stagione della Juventus entrerà nella storia del calcio italiano. I cinque scudetti consecutivi sono frutto di un duro lavoro da parte di tutti, dalla società ai giocatori, senza dimenticare lo staff tecnico. Ma proprio lo staff, negli ultimi giorni, è entrato nel mirino della critica per i troppi infortuni, e ora qualcosa potrebbe cambiare.

juventus-allenamento-chiellini-768

RITORNO AL PASSATO – Come preparatore atletico, infatti, potrebbe tornare lo spagnolo Julio Tous, già presente nello staff dell’ex allenatore bianconero Antonio Conte. Ritorno, comunque, difficile, in quanto il preparatore dovrebbe seguire proprio Conte nella sua nuova avventura al Chelsea.

LA DIFESA DI ALLEGRI –  Ieri, nella conferenza stampa di vigilia di Juventus-Sampdoria, Allegri ha affrontato con i giornalisti il tema infortuni, e ha difeso il suo staff. “Ieri abbiamo valutato l’andamento della stagione -ha dichiarato il tecnico livornese-. Rispetto all’anno scorso abbiamo avuto più problemi al polpaccio. Gli infortunati sono stati di più, ma hanno saltato complessivamente meno partite. E’ inutile avere zero infortunati se poi arrivi terzo o quarto: preferisco averne 20 e chiudere primo. Ci siamo presi dei rischi calcolati.” Ma poi ammette: “L’anno prossimo, però, faremo diversamente”.

Aria di cambiamenti in campo, e non solo, per costruire una Juve sempre più forte.

Simone Calabrese

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy