Lichtsteiner alla Gazzetta: “A Monaco siamo stati sfortunati. Allegri un grande allenatore”

Stephan Lichtsteiner intervistato dai colleghi della “Gazzetta dello Sport“, ha analizzato la sua stagione e quella della Juventus: “Ci alleniamo sempre bene e in campo diamo sempre il massimo. Per me è un onore giocare e vincere con questa maglia. Mister Allegri è un grande allenatore e ci ha insegnato tanto in questi anni”.

Quella Champions svanita a due minuti dalla fine: “Sto ancora rosicando per com’è andata a Monaco e soprattutto fa male vedere Atletico e Real in finale. Ma ormai è passato, dobbiamo soltanto pensare al futuro. In Europa abbiamo fatto diversi passi in avanti, adesso ci sentiamo alla pari di Bayern e Barcellona. Bayern Munich vs Juventus TurinContro i tedeschi abbiamo avuto un po’ di paura nel primo tempo della gara d’andata, ma quella partita ci ha fatto cambiare mentalità. A Monaco abbiamo fatto una super partita è stata solo questione di sfortuna. L’errore però è stato commesso prima: se fossimo arrivati primi nel girone avremmo avuto un sorteggio più favorevole”.

Il futuro e i prossimi obiettivi: “Voglio rimanere alla Juve. Penso ancora di poter giocare a questi livelli ancora per 3-4 anni. Io come Federer? Spero di vincere più scudetti possibile… Il mio sogno è conquistare la Champions League”.

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy