Zaza, tocca prendere una decisione: la Juve vuole avere certezze

Che fai, Simone? Vai via o resti? Dipendesse dalla Juve, tutto questo trantran non ci sarebbe affatto. È che Zaza è importante, tanto importante: l’ha dimostrato nel corso della stagione, tra statistiche importanti e colpi da campione; vorrebbe continuare a farlo pure in questo finale di stagione, magari prenotandosi un posto tra i 23 di Antonio Conte. Dunque, il desiderio dei bianconeri è che resti lì dov’è. Sì, minutaggio compreso.

Ecco: è qui che sorgono i problemi. Perché da buon 25enne, Zaza necessita di giocare. Con continuità, con responsabilità, con tremenda voglia di essere in campo di domenica in domenica. No, la Juve non può garantirglielo: e gliel’ha fatto presente. Dovesse andar via Morata, arriverebbe un grande campione. Con Mandzukic e Dybala già in netto vantaggio sul ragazzo di Metaponto, la panchina diverrebbe principale compagna di stagione.

Zaza Juve-NapoliLa Juve vuole avere certezze. Anzi: vuole chiudere questa stagione sapendo già su chi può puntare nella prossima. Zaza è un nome che circola parecchio, tra hall d’alberghi e fitti messaggi degli addetti ai lavori. Ma il prezzo resta proibitivo: non meno di 30 milioni. Sì, avete capito bene. Si parte dalla “base d’asta” lanciata dal Crystal Palace nella finestra di gennaio: non un euro di meno. Anche per questo motivo dipenderà molto, forse tutto, dalla volontà dell’ex Sassuolo: dovesse bussare alla porta di Marotta chiedendo di essere ceduto, le condizioni per un addio non sarebbero così difficilmente rintracciabili. Che fai, Simone? Vai via o resti? La Signora vuol sapere.

CriCo

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy