Mustafi-Benatia, duello per la difesa bianconera

La Juventus ha le idee chiare sul mercato: un acquisto di grande livello in ogni reparto in modo da rinforzare la squadra e poter puntare con convinzione alla Champions League. A centrocampo il nome forte è quello di André Gomes, centrocampista di origini portoghesi in forza al Valencia. Valutazione alta, ma la Juve ha dimostrato la scorsa stagione con Dybala di potersi permettere sborsi economici di questo livello. In attacco è tutto collegato alla situazione Morata: la Vecchia Signora vorrebbe trattenerlo, ma è probabile che il Real Madrid faccia valere il diritto di riacquisto. Se Morata dovesse lasciare i bianconeri, il sostituto ideale sarebbe Cavani. E poi la difesa, con due nomi su tutti per sostiture il partente Cáceres: Mehdi Benatia e Shkodran Mustafi.

USATO SICURO – Difficile, molto difficile che il centrale marocchino possa rimanere al Bayern Monaco visto anche l’arrivo di Hummels. A breve Benatia incontrerà la dirigenza bavarese per stabilire il futuro. La Juventus è alla finestra, pronta a sferrare l’attacco decisivo impostando la trattativa sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

MustafiVECCHIE CONOSCENZE – Mustafi rispetto a Benatia ha dalla sua parte la giovane età e una maggiore tenuta fisica. Il Valencia acquistò il centrale tedesco dalla Sampdoria per circa 8 milioni, valutazione decisamente lievitata rispetto a due anni fa. Gli spagnoli infatti chiedono circa 20-25 milioni per il forte difensore che però è attratto da un ritorno in Italia, specialmente alla Juve. Trattativa difficile, ma non impossibile. Bianconeri attenti, obiettivo: rinforzare la rosa.

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy