Sirene inglesi per Benatia: non c’è solo la Juventus sul marocchino

Alcuni, settimana scorsa, davano tutto per fatto. Ma il trasferimento di Medhi Benatia alla corte di Massimiliano Allegri non appare così scontato. Dopo le parole del diretto interessato che hanno riaperto anche altre piste, tra cui quella romana, non è da escludere un cambio di obiettivo da parte della dirigenza bianconera.

LE PAROLE – «Sicuramente tornerei alla Roma, è una piazza speciale per me, lì ho vissuto un momento straordinario e tanta gente è rimasta nel mio cuore. Se dovessi lasciare il Bayern, la Roma sarebbe una possibilità». Parole al miele dunque per la sua ex squadra, che inserendosi nella trattativa godrebbe di una corsia preferenziale vista la volontà del giocatore.

PREMIER CHIAMA – Oltre che tra Juventus e Roma, la lotta per accaparrarsi il difensore marocchino si sposta oltremanica, sponda Arsenal. I Gunners, infatti, sono alla ricerca di un centrale difensivo di qualità. Oltre a Benatia, infatti, gli occhi sono puntati anche su Koulibaly, che difficilmente però si muoverà da Napoli. L’addio di Mertesaker lascerà un vuoto in difesa, che dovrà essere colmato da un difensore di qualità ed esperienza.

PROGETTO – Starà a Medhi capire quale dei progetti proposti sarà a lui più congeniale: quello della Roma, nella sua ex squadra da assoluto protagonista, quello juventino, sulla carta migliore di tutti ma che da meno garanzie di titolarità o quello inglese, in un’esperienza tutta nuova, che nasconde come facilmente prevedibile delle insidie dettate dal diverso tipo di calcio.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy