Candreva, strada possibile solo con contropartite: la situazione

Con la quasi sicura partenza di Cuadrado la Juventus dovrà correre ai ripari. Uno dei nomi più interessanti per sostituire il colombiano è certamente quello di Antonio Candreva, già ex giocatore bianconero.

IL PROBLEMA – La Lazio non ha passato una stagione entusiasmante e i malumori di alcuni dei suoi giocatori non sono tardati ad arrivare. Da pedina insostituibile lo scorso anno, Candreva si è ritrovato ad affrontare una stagione alquanto difficile tra infortuni e problemi di leadership, finendo col divenire non più uno degli intoccabili. Anzi, è probabilmente uno dei nomi che potrebbe fruttare maggiormente ai biancocelesti tramite una cessione. Il giocatore sarebbe perfetto per le necessità della Signora, purtroppo però Claudio Lotito è un cliente molto scomodo da trattare. Il prezzo del ventinovenne è infatti bloccato sui 30 milioni, con nessun margine di trattativa previsto. Un prezzo alto, troppo forse, e dunque l’unica ipotesi possibile sarebbe quella di uno scambio di contropartite tecniche.
Un esubero perfetto per questo tipo di trattativa sarebbe Hernanes, quasi sicuramente fuori dai radar bianconeri e che potrebbe finalmente ritornare lì dove ha reso di più.FLOP, HERNANES - Arrivato nelle ultime ore di mercato, il brasiliano avrebbe dovuto alzare il tasso tecnico della trequarti bianconera. Il suo apporto è stato nullo, poche partite giocate e tante incertezze sulla sua reale collocazione in campo; è stato anche frenato da un infortunio che lo ha tenuto lontano per quasi un mese. Allegri proverà ancora a puntare sull'11 brasiliano, ma stavolta non sono ammessi errori.

 

Solo un’ipotesi certo, ma al momento questa sembra essere l’unica delle strade possibili per arrivare al giocatore.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy