DA FIRENZE. È successo in tribuna autorità: Marotta, Agnelli e Nedved bersagliati dai tifosi viola

Il momento del gol di Mandzukic, la gioia che non si può trattenere. Agnelli, Marotta e Nedved si alzano in piedi: pugni chiusi, sorrisi infiniti. Eccola, la colpa.

In tribuna autorità, tanti si sono alzati, pronti a sfidare i dirigenti bianconeri rei di aver “esultato troppo” e di essere parte del “sistema” (polemiche riaccese nuovamente dal gol annullato a Bernardeschi). C’è chi ha rivolto loro degli applausi ironici, chi ha alzato la voce, chi ha inveito con fare minaccioso. Una volta ritornata la calma, anche lo stesso amministratore delegato ha provato a chiarirsi con alcuni supporters viola. Il risultato? Ci è voluto un po’, ma alla fine tutto è rientrato. E pericolo, mediatico e non, schivato sul più bello.

Dai nostri inviati a Firenze
Cristiano Corbo e Michele Ranieri

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy