Partita la caccia al difensore, piace Mustafi del Valencia

Mentre il quinto scudetto di fila è sempre più vicino, la Juventus si appresta ad un calciomercato davvero infuocato. Per realizzare il sogno Champions League, Marotta e Paratici sono alla ricerca di un difensore davvero all’altezza di questa Juve. Sul taccuino dei dirigenti bianconeri è finito Shkdran Mustafi, giocatore tedesco in forza al Valencia che ha già militato in Serie A con la maglia della Sampdoria dal 2012 al 2014. Mustafi-Messi

Nelle ultime due stagioni, la crescita del difensore classe ’92 è stata davvero esponenziale. Crescita che gli ha consentito di diventare un punto fermo della Nazionale tedesca allenata da Löw. La quotazione attuale si aggira intorno ai 20 milioni di euro ed il club bianconero non è intenzionato a sborsare una tale cifra. Per questo, secondo Calciomercato.it, il piano di Marotta prevede un conguaglio cash più una contropartita tecnica.

Sono tanti i nomi che potrebbero finire al Valencia in cambio di Mustafi. Giocatori come Neto, Isla, Hernanes e Pereyra che non rientrerebbero più nel progetto tecnico di Massimiliano Allegri, potrebbero fare le valigie e partire per la Spagna. Il trequartista, argentino in particolare, sarebbe un profilo molto gradito al club spagnolo.

Se la Juve è davvero intenzionata al difensore tedesco, deve assolutamente accelerare i tempi. Mustafi non è seguito solo dalla società bianconera. Anche Tottenham, Barcellona e Inter sono sul centrale classe ’92. Inoltre, come riporta il portale tedesco Bild, l’Atletico Madrid avrebbe offerto circa 30 milioni di euro più il cartellino di Vietto. E queste cifre, la Juventus non potrebbe mai pareggiarle.

Michele Ranieri

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy