Allegri: “Ottima partita, ma non dobbiamo fermarci. Rinnovo? Ci incontreremo presto con la società”

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Premium Sport al termine della gara tra Milan e Juventus. Queste le sue parole.

QUOTA SCUDETTO – “La Roma può arrivare a 84, il Napoli a 88. Ancora non sappiamo la quota scudetto. Abbiamo fatto un passo in avanti, anche se non siamo partiti bene. Complimenti al Milan, Buffon è stato decisivo. Complimenti ai ragazzi che hanno gestito bene la palla”. 

LA GARA – “Era una partita molto difficile, giocare qui non è mai semplice. Non bisogna fermarci, 76 punti non bastano a vincere il campionato”

MIHAJLOVIC – “Ci siamo parlati, gli ho fatto i complimenti per la gara di stasera. Credo che il Milan ha le potenzialità per tornare a lottare per il terzo posto”. 

allegri-bayern

INSEGNAMENTI – I complimenti sono tutti dei ragazzi, i vecchietti hanno trasmesso carattere ai nuovi arrivati. Dentro lo spogliatoio si insegna molto. Ci sono qualità morali molto importanti”. 

ZAZA – Se gli diamo la camomilla poi si addormenta. Stasera ha fatto bene quando è entrato, alla fine vinceranno tutti”. 

RIVINCITA? – “Non è stata una rivincita sul Milan, ho passato 3 anni e mezzo meravigliosi, ho ottimi rapporti col Presidente e con Galliani, l’importante è essere professionali. Rugani ha fatto una bella partita, Buffon era tanto che non parava. Contratto? Ci incontreremo e parleremo serenamente. Io sto bene alla Juventus”. 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy