Contro Milan e Mihajlovic i numeri sono tutti dalla parte di Allegri

Se numeri, statistiche e precedenti valessero davvero su un campo di calcio, si potrebbe anche evitare di giocare Milan-Juventus, in programma domani sera a San Siro. Tutti i numeri, infatti, sono dalla parte di Massimiliano Allegri, che contro l’allenatore dei rossoneri Sinisa Mihajlovic ha un bilancio estremamente positivo e che da quando è arrivato in bianconero ha sempre battuto il Milan. Certo, i precedenti lasciano il tempo che trovano una volta che il pallone inizia a rotolare, ma quel che è certo è che il passato non può che dare fiducia ai tifosi bianconeri.e-adesso-allegri-si-sbottona-sul-trequartista-all-olandese

CONTRO SINISA – Su otto sfide da allenatore contro Mihajlovic, Allegri non ha mai perso: ha infatti all’attivo sei vittorie e solo due pareggi. Il primo incrocio tra i due risale al 2008 quando il Cagliari di Max demolì il Bologna di Sinisa vincendo 5-1. Da allenatore del Milan sono arrivate due vittorie contro la Fiorentina allenata dal serbo, mentre sulla panchina della Juve Allegri ha pareggiato (1-1) nel dicembre 2014 contro la Sampdoria e vinto i successivi due incroci.

CONTRO IL MILAN – Prima di approdare sulla panchina del Milan, Allegri con il Cagliari riuscì a pareggiare appena una partita contro i rossoneri, perdendo invece le altre tre. Dopo l’esonero e l’arrivo in bianconero, invece, Max ha sempre battuto la sua ex squadra: la prima vittoria è lo 0-1 di San Siro firmato Carlos Tevez, la successiva è il 3-1 dello Stadium con gol di Tevez, Bonucci e Morata, mentre l’ultima è quella di novembre 2015 decisa da una perla di Dybala.

Alessandro Bazzanella

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy