Sei qui: Home » News » Draxler: “Giusto scegliere il Wolfsburg”

Draxler: “Giusto scegliere il Wolfsburg”

Julian Draxler, trequartista di nazionalità tedesca, è stato a un passo dal vestire la maglia bianconera la scorsa estate. Poi però ha fatto violentemente irruzione il Wolfsburg che a suon di milioni ha strappato il gioiellino classe 1993 allo Schalke 04 e alla concorrenza della Juve. Paratici era innamorato di lui, lo seguiva da anni e l’avrebbe voluto nella sua squadra. Ma la cifra investita dal Wolfsburg (36 milioni di euro) è stata ritenuta eccessiva anche per un talento cristallino come il suo.

draxDECISIONE GIUSTA – Al termine del match di ieri sera contro il Real Madrid, Draxler ha parlato ai microfoni di “Premium Sport“: “Nessun rimpianto per la Juve? La Juventus è un grande club, ma sono felice al Wolfsburg e della mia crescita. Abbiamo la possibilità di andare in semifinale di Champions League, ho preso la decisione giusta”. In termini di cammino europeo, non fa una piega. Per quanto riguarda trofei in bacheca in questa stagione ,e in quelle future, si vedrà.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, si cerca l'intesa con un gioiellino della nazionale polacca

RIMPIANTO – Il tedesco è stato grande protagonista in Champions League: dopo aver eliminato il Gent (2 gol e un assist per Draxler fra andata e ritorno), il Wolfsburg è molto vicino a superare anche il Real Madrid. Il 2 a 0 dell’andata è un risultato rassicurante, ma la partita del Bernabéu si preannuncia complicata per i tedeschi. Deludenti invece le prestazioni in Bundesliga per l’ex gioiellino dello Schalke 04. Paratici, come al solito, ci aveva visto lungo. Il ragazzo ha delle potenzialità mostruose che con il tempo usciranno fuori, forse un investimento del genere andava fatto. Ma con i se e con i ma, non si fa la storia.

Simone Dinoi