Coltivando il sogno Premier League: Claudio Ranieri vince il premio Bearzot 2016

Coltivando il sogno Premier League: Claudio Ranieri vince il premio Bearzot 2016


Impensabile, indescrivibile, impareggiabile. Semplicemente, Leicester City. I Foxes sono vicini ad un’impresa che definire storica sembra davvero riduttivo, e il merito, totalmente a sorpresa, è tutto suo: di Claudio Ranieri.

VINCITORE – Anche se non dovesse finire come tutti sognano, Ranieri ha già vinto tanto quest’anno. Ha vinto sovvertendo le regole del calcio stesso, quel calcio moderno in cui il potere del dollaro che, spesso, purtroppo e volentieri, primeggia su tutto il resto. Anche nel caso in cui l’impresa non dovesse concretizzarsi, l’ex allenatore bianconero è riuscito a raggiungere qualcosa che va oltre i titoli materiali: la consapevolezza che tutti hanno ancora il diritto e la possibilità di sognare. E lui è riuscito ad insegnare ciò a tutti quanti noi, quest’anno, con la sua maestria e la sua saggezza. Qualità che lo hanno portato ad essere eletto come vincitore del premio Bearzot 2016, che gli verrà consegnato lunedì 9 maggio al Salone d’Onore del CONI.

L’anno scorso a vincere fu Massimiliano Allegri, quest’anno, portatore di un’impresa in cui tutti vogliono credere, c’è lui. Che si concluda con un dolce sorriso, o con gli occhi spalancati da un amaro risveglio, una cosa è certa: ad arrivare dove è arrivato, forse nessun altro, ci sarebbe mai riuscito.

Loading...