Grosso: “Dispiace che Cesare Maldini non ci sia più. Ho condiviso il Viareggio con i ragazzi. Allegri segue il settore giovanile”

Fabio Grosso, fresco vincitore del Viareggio con la Juventus Primavera, ha parlato non solo della sua squadra all’emittente Radio Onda Libera nella trasmissione “Pezzi da 90”. Ecco le sue parole.

“Il ricordo di Cesare Maldini? Ha dato tanto al nostro calcio, ora c’è un senso di profondo dispiacere perché non c’è più. Conosco i valori della famiglia Maldini, ho conosciuto Paolo.

La Nazionale? Agli Europei può dare molto bene, ma il compito è duro. Spero che qualcuno possa fare come me nella notte di Berlino e come il nostro gruppo al Mondiale.Fabio Grosso, allenatore Juventus Primavera, ai microfoni di SpazioJ

Il Viareggio? Ho condiviso il successo con i ragazzi, è stata una bellissima esperienza e un percorso di crescita. Ora aspetto la finale di Coppa Italia contro l’Inter che è un avversario difficilissimo. Giovedì avremo dalla nostra la cornice speciale dello Juventus Stadium.Alla Juve si programma molto, Allegri segue il settore giovanile.

Di Massimo come me? Alessio è un giocatore atipico nel gruppo, è arrivato a stagione in corso, sta lavorando per crescere. Ha ripercorso un po’ le mie tappe perché non è partito da un settore giovanile ai massimi livelli”.

Luigi Fontana ((@luigifontana24)

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy