Kanté e il sogno Leicester: piace alla Juve, ma ora può restare

Kanté e il sogno Leicester: piace alla Juve, ma ora può restare


A furia di accarezzarlo, il sogno sta diventando sempre più realtà. E il Leicester, a suon di vittorie, s’avvicina a quell’obiettivo che neanche il più inguaribile romantico avrebbe immaginato: l’uno a zero al Southampton, con gol di capitan Morgan, porta Vardy e compagni a più sette sul Tottenham. Un vantaggio importante, a sei giornate dal termine.

Come ogni storia fantastica che rispetti, anche quella del Leicester ha dei protagonisti eccezionali: uno di questi è N’Golo Kanté, che appena un anno fa giocava al Caen. Recupero dopo recupero, inserimento su inserimento, è diventato uno dei protagonisti di questa cavalcata. È già arrivata la chiamata della nazionale francese, ma lui non vuole per niente svegliarsi.

Ngolo Kante of Leicester City during the Barclays Premier League match between Manchester City and Leicester City played at The Etihad Stadium, Manchester on February 6th 2016

“Se dovesse arrivare una grossa offerta, potrebbe andare via”, ha confidato Ranieri. Che ha creduto in lui, sa delle sue qualità e di quanto possa far bene ad alti livelli: City, Real Madrid e Barça lo seguono, pure con grande interesse. E, secondo qualcuno, anche la Juve guarda con attenzione al tuttocampista transalpino. Stando ai media inglesi, tuttavia, il Leicester starebbe pensando di trattenerlo.

È che ci hanno preso gusto, perché in fondo sognare fa bene. Non vogliono proprio smettere, ora: per Kantè, allora, è pronto un nuovo contratto. L’accordo attuale scade tra tre anni, ma la dirigenza non si fa problemi: sono disposti a offrire più soldi al loro gioiellino, per trattenerlo e continuare a stupire. Insieme.

Loading...