Leo esce, Sami lo rincuora: il bel gesto di Khedira, uomo vero

12921089_10209464081425210_961556616_n-2
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mani sul volto, occhi chiusi, dolore lancinante. Leonardo Bonucci è una maschera sofferente: il problema all’inguine gli dà noie, e pure troppe. Tant’è che c’è bisogno della barella, della solita corretta del dottor Castellacci e del suo assistente: il risultato del campo è chiaro, l’entità dell’infortunio non ancora.

C’è la decisione, però: così non si può continuare, e allora Leo esce dal campo. Ad attenderlo, prima del tunnel, ecco Sami Khedira. Lo guarda, gli dà una pacca sulla spalla, lo rincuora. Avversari per una sera, ma compagni ugualmente. Il gesto, ovviamente, si commenta da solo: l’uomo prima, il calciatore poi. Il tedesco è di un altro pianeta, e lo si era intuito…