Germania-Italia, Montolivo:”Dovevo segnare il gol del 2-1″

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Un ritorno non certo positivo per Riccardo Montolivo. Il capitano del Milan, ai microfoni Rai esprime rammarico dopo la sconfitta patita 4-1 contro la Germania. “Non c’è da salvare molto in questa serata – dichiara l’azzurro – ci aspettavamo di fare un risultato diverso, invece è andata diversamente”. Ripete, poi, un concetto esposto anche da mister Antonio Conte:”Nessun trionfalismo per il risultato di Venerdì, ci vuole equilibrio. Il gap con i tedeschi esiste, dobbiamo lavorarci su“.

Una partita nata male e proseguita ancora peggio. Le prime reti sono derivate, ad esempio, da alcune leggerezze difensive. Concetto, peraltro, ribadito propio dal centrocampista:”Diciamo che siamo stati disattenti in alcune occasioni. A certi livelli quanto commetti gli errori paghi“. “Io ad esempio – sottolineaho avuto l’occasione di segnare la rete del 2-1, sbagliando. Lì il match si sarebbe riaperto se avessi fatto gol“.

Discorso convocazioni in vista dell’Europeo. Un blocco di giocatori sembrerebbe confermato, ma Montolivo non si culla affatto:”Penso che ognuno di noi quando scende in campo cerca di dare il massimo e guadagnarsi la Nazionale“.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI