Conte: "La mia scelta di lasciare la Nazionale è definitiva. Convocati? Una buona base c'è già"

Conte: “La mia scelta di lasciare la Nazionale è definitiva. Convocati? Una buona base c’è già”


Alla vigilia di Germania-Italia, Antonio Conte ha parlato in conferenza stampa del futuro degli azzurri, analizzando quello che sarà l’ultimo test pre europeo della sua squadra e le possibilità di convocazione.

RISULTATO DELLA GERMANIA CI SFAVORISCE – “L’ultimo risultato della Germania non ci favorisce, saranno determinati e concentrati, ma lo preferisco, sarà un test più duro”

ALLA RICERCA DI CONFERME – “Cerco conferme da chi ha giocato bene contro la Spagna e voglio testare i giovani, manca solo un mese e mezzo alle convocazioni”

SUI CONVOCATI...”Una buona base c’è già, come è inevitabile che sia, ci sono a disposizione un certo numero di posti. Farò le mie valutazioni in queste due amichevoli. Ho una idea già abbastanza chiara in testa comunque”

MOTTA E JORGINHO NON SONO QUI PER EMERGENZA – “Thiago Motta gioca titolare nel PSG, che ha vinto la Ligue 1 e che farà i quarti di Champions League, la sua convocazione non è frutto dell’emergenza. Mi sono ripromesso di vederlo di persona e per questo l’ho convocato. Stesso discorso vale per Jorginho, il campionato ha parlato chiaramente per lui e volevo provarlo”

ADDIO ALLA NAZIONALE? SCELTA DEFINITIVA – “La mia scelta di lasciare la Nazionale è definitiva, e non dipenderà dal risultato all’Europeo, positivo o negativo che sia”

ULTIME NOTIZIE