ReLive Primavera, Juve-Bologna 3-1 Obiettivo semifinale raggiunto per i bianconeri

ReLive Primavera, Juve-Bologna 3-1 Obiettivo semifinale raggiunto per i bianconeri


SECONDO TEMPO

40+4′ – Finisce qui la gara. La Juve vince 3-1 grazie alla doppietta di Didiba e la bellissima punizione firmata Di Massimo. Inutile, per il Bologna, il gol di Souare in avvio di ripresa. Bel successo che consente di accedere alle semifinali, dove si troverà la vincente di Spezia-Torino.

40‘ – Saranno quattro i minuti di recupero.

40‘ – Giallo per Trovade: bruttissimo l’intervento su Didiba.

37‘ – Out Menarini nel Bologna, al suo posto il classe 1999 Ghini.

34‘ – Giallo per Tazza, entrato in netto ritardo su Bove.

32‘ – Grosso metta in campo Dieye ed Eleuteri per Morselli e Di Massimo.

31‘ – Il Bologna sostituisce Goh con Frabotta e Coulibaly con Trovade

28‘ – Giallo per Goh, autore di un brutto fallo su Tamba in mezzo al campo.

26‘ – Nel Bologna fuori Saporetti, dentro Colli.

24′ – Ci prova Didiba da fuori: palla alta.

17′ – Di Massimo!!! Punizione capolavoro e 3-1. Stupenda l’esultanza, con maglia per Clemenza: ‘Luca 10’. L’arbitro ha poi ammonito il giocatore proprio per il festeggiamento.

12′ – Grosso rischio per la Juve. Tabacchi fugge sulla sinistra e mette in mezzo un pallone indirizzato al compagno libero sul secondo palo, ma Beruatto in scivolata è decisivo, deviando in angolo.

11′ – Triplo cambio per la Juve: fuori Cassata, Severin  e Macek, entro Bove, Beruatto e Pozzebon.

10′ – Bologna ancora pericoloso su punizione. Del Favero smanaccia bene.

6′ – Accorcia il Bologna! Soura inventa un gran palloneto di prima intenzione che beffa Del Favero. Si interrompe l’imbattibilità bianconera nel tornoe.

4′ – Ancora pericoloso il Bologna con Tabacchi, che calcia a giro da buona posizione, ma non inquadra lo specchio.

3‘ – Punizione beffarda di Menarini, che rischia di cogliere impreparato Del Favero. Il portiere bianconero coi pugni riesce a deviare sulla traversa.

1′ – Si riparte. Finora decide Didiba con la sua doppietta. Triplo cambio nel Bologna: fuori Santos, dentro Cestaro, out Silvestro, dentro Souare e in campo Pattarello per Persano.

PRIMO TEMPO

40+3′ – Si chiude qui la prima frazione. Juve avanti due a zero con la doppietta di Didiba, in gol in apertura e in chiusura di tempo.

40+2′ – RADDOPPIO JUVE! Cassata mette in mezzo dalla destra, Di Massimo anticipa Sarr e spizza per Didiba, che appoggia di testa a porta sguarnita. Doppietta per il centocampista.

40‘ – Saranno tre i minuti di recupero.

37‘ – Gran cross col mancino di Morselli dalla destra, indirizzato sulla testa di Didiba. Bravo Sarr in uscita.

34‘ – Morselli nuovamente in campo. Parità numerica ripristinata.

33‘ – Giallo per Menarini, autore di un intervento in netto ritardo su Morselli. Anche l’attaccane rimane a terra.

31‘ – Non ce la fa Toure. Dopo essere rientrato in campo, il centrocampista bianconero si è nuovamente accasciato a terra e ora esce, lasciando il posto a Tamba.

27‘ – Ora a terra c’è Toure. sanitari della Juve in campo e gioco fermo.

22‘ – Risposta Juve! Cassata dalla sinistra mette in mezzo un bel pallone che Morselli gira verso la porta, sfiorando soltanto il palo.

22′ – Palo di Persano! L’attaccante è libero di staccare in mezzo all’area e colpisce la base del legno alla destra di un Del Favero inevitabilmente battuto

21‘ – Buona cornice di pubblico a La Spezia, in un impianto davvero di livello. Il gioco riprende dopo due minuti di pausa per un infortunio occorso a Coulibaly. Nulla di grave, comunque, il giocatore è già tornato in campo.

11′ – Bologna pericoloso, con una punizione da posizione defilata che rischia di essere beffarda, ma è bravo Del Favero. In occasione, ammonito Severin per il fallo.

8‘ – Touré tenta il destro da fuori: tentativo che lascia a desiderare.

4‘ – GOL DELLA JUVE! Ha segnato Didiba. Grande spunto di Lirola sulla destra, lo spagnolo quindi mette dentro: è allora Didiba a sfruttare un errore di Rizzo e a sbloccare il match con un’incornata precisa.

2′ – Subito Juve pericolosa: palla che rimbalza in area di rigore, dopo un buon pallone tagliato dentro da Macek. Severin, completamente solo sul secondo palo, impegna Sarr che devia in angolo.

1′ – Calcio d’inizio: si parte!

14.04 – Minuto di raccoglimento, squadre a centrocampo per ricordare i fatti di Bruxelles e le studentesse morte sul tragico ritorno da Valencia.

IL MATCH

LE PAROLE.
Colucci: “Affrontiamo una squadra ben messa in campo, che ha qualità. Faremo una buona prestazione, daremo tutto. Il responso del campo lo vedremo dopo 85 minuti. Che partita fare? Corta, aggressiva, d’intensità. Hanno qualità, chiuderemo e ripartiremo. Dobbiamo fare una partita di ripartenza, ma non bisogna mollare col possesso”.
Il ds bianconero Cherubini: “Abbiamo rispetto, ma quando la Juve partecipa ad una competizione deve arrivare fino in fondo. Favoriti? Ci sono tante squadre, siamo contenti del cammino fatto. Stiamo cercando di inserire gradualmente qualche giocatore che ha meno spazio, siamo soddisfatti. Dispiace solo per Clemenza, è l’unica cosa che ci dispiace di quest’esperienza. In questo torneo aveva anche la fascia, tutto l’ambiente è vicino a Luca”.

Ecco le formazioni ufficiali:

Juventus (4-4-2): Del Favero, Lirola, Parodi, Coccolo, Severin, Macek, Didiba, Touré, Cassata, Di Massimo, Morselli.

Bologna (4-2-3-1): Sarr; Tazza, Italo, Goh, Rizzo; Menarini, Coulibaly; Silvestro, Persani, Tabacchi; Saporetti.

Sarà disputato sul sintetico “Ferdeghini” di La Spezia – e trasmesso in diretta dalle telecamere di RaiSport 1 -, l’attesissimo scontro tra Juventus e Bologna, match valido per l’accesso alle semifinali del Torneo di Viareggio. I ragazzi di Leonardo Colucci, reduci dalla vittoria ai rigori nel derby emiliano contro il Sassuolo, dovranno dunque vedersela con la verve ed il talento della squadra di Fabio Grosso, finora in grado di mettere a segno solo vittorie e di produrre ben 13 gol (di cui 4 rifilati al solo Milan nell’ultimo turno) senza subirne alcuno.

Il pericolo principale? Simone Saporetti, capocannoniere del torneo con cinque centri. Ecco: sarebbe stato avvincente l’intreccio con Clemenza, purtroppo costretto a guardare i compagni da casa. Toccherà farlo ancora a lungo , a causa del brutto infortunio rimediato nell’ultima uscita: anche su quest’aspetto avrà spinto molto, Fabio Grosso. C’è da vincere per Luca.
Alle assenze di Audero, Favilli e Romagna (fuori dalla lista), si aggiunge dunque quella del talentuoso bianconero. Tant’è: occorre farsene una ragione, quindi rimediare. Anche perché, dalle parti dei felsinei, lo stesso problema costringe alla rivoluzione: per Colucci, ben sei indisponibili.

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl