Rebus Morata e Cuadrado: il prossimo mercato bianconero dipende da loro

Rebus Morata e Cuadrado: il prossimo mercato bianconero dipende da loro


La prossima sessione di mercato bianconera si appresta ad essere molto intensa, con alcuni tasselli che saranno fondamentali per reggere l’intero quadro che andrà a disegnarsi. Parliamo del prossimo futuro di Alvaro Morata e Juan Cuadrado, due situazioni diverse che però hanno molto in comune. Sono stati entrambi due occasioni sfruttate nel momento migliore da Marotta & co. e ad oggi, per spesa effettuata e rendimento, sono senza dubbio due fiori all’occhiello della gestione dirigenziale bianconera degli ultimi anni. Come dicevamo però, la prossima estate sarà un viatico importantissimo per le loro carriere sportive.

Morata Juve-Inter

MORATA – Il delantero spagnolo è a tutti gli effetti un giocatore della Juventus, con un contratto rinnovato poco tempo fa fino al termine della stagione 2019/2020. C’è però sempre la clausola della recompra da parte del Real Madrid che la fa da padrone nei sogni bianconeri e pende come una spada di Damocle in Corso Galileo Ferraris. I blancos di Perez infatti possono esercitare il diritto di recompra sul giocatore versando nelle casse juventine 30 milioni di euro a luglio. Chiaro che è un’opzione e non un obbligo, ma l’appeal di Morata è altissimo e oltre al Real ci sono le sempre presenti inglesi pronte a fiondarsi sul giocatore. La squadra di mercato bianconera si sta già tutelando nel caso la numero 9 rimanga scoperta sondando vari nomi appetibili (Cavani, Depay, Batshuayi ad esempio).

CUADRADO – L’eclettico colombiano invece è in prestito alla Juventus, essendo di proprietà del Chelsea. A luglio i rappresentati del club londinese e la Juventus dovranno incontrarsi per definire una strategia e un accordo per il riscatto da versare. Nel caso non si trovasse una soluzione, Cuadrado tornerebbe al Chelsea dove sarebbe accolto a braccia aperte da Conte che tanto lo voleva alla Juventus due stagioni fa. La Juventus dal canto suo può far leva sull’ottimo rapporto creato con Cuadrado e sul rilancio che sta avendo il giocatore grazie alla maglia bianconera.

In entrambi i casi comunque a contare sarà soprattutto la volontà dei due giocatori, che non hanno mai nascosto di voler restare a Torino anche in futuro, nonostante le grandi richieste pervenute da altri top club europei. Sarà un’estate calda sull’asse Madrid-Torino-Londra.

 

Oscar Toson

 

ULTIME NOTIZIE