Buffon: "Questo record è di tutta la squadra. Stamattina avevo la febbre ma non potevo mancare"

Buffon: “Questo record è di tutta la squadra. Stamattina avevo la febbre ma non potevo mancare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una vita da numero uno. Ed oggi, Gianluigi Buffon ha ottenuto il primato anche nella classifica di imbattibilità in Serie A scavalcando Sebastiano Rossi arrivando a 973 minuti senza subire gol interrotti dal rigore del momentaneo 1-2 trasformato da Belotti. Il derby della Mole va alla Juve che batte 1-4 il Torino. Il capitano dei bianconeri, a fine gara è stato intervistato dai microfoni di Mediaset Premium:

La giornata non era iniziata al meglio. Mi sono svegliato con un attacco febbrile poi l’ottimismo che ci trasmette il mister è contagioso ed ho cominciato a pensare positivo. Non potevo essere assente in questa partita, per la sua importanza e per il record“.Pogba-Morata-Bonucci-Khedira

Come ha dichiarato anche Allegri, era importante vincere oggi per dimenticare la delusione di Champions. Anche il capitano della Juve si è soffermato su questo aspetto: “Oggi riuscire a vincere dopo la “tranvata” di mercoledì non è da tutti e credo che poche squadre ci sarebbero riuscite“.

E sul record: “Sono molto felice di giocare in questa squadra con ragazzi pieni di valori con il mister che ci ha condotto sulla strada che avevamo perso. Questo record è di tutta la squadra e dei tifosi più felici di noi per quello che abbiamo fatto. E’ giusto festeggiare per qualche giorno“.

Michele Ranieri

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy