Verso Torino-Juve - Allegri punta sulla difesa a tre! Dubbio in attacco: ecco i favoriti

Verso Torino-Juve – Allegri punta sulla difesa a tre! Dubbio in attacco: ecco i favoriti


ORE 15.00, LE ULTIME – La conferenza stampa di Massimiliano Allegri ha dato ulteriori indicazioni per la formazione di domani: sarà difesa a tre, mentre è ancora da decidere chi agirà in attacco.

Davanti a Gigi Buffon, alla ricerca del record, agiranno Barzagli, Bonucci e Rugani; sugli esterni ci saranno Cuadrado – in ballotaggio con Lichtsteiner – ed Evra, mentre al centro Hernanes sarà in cabina di regia, affiancato da Pogba e uno tra Khedira e Sturaro. L’attacco è ancora da decidere: Dybala s’è allenato a parte fino a ieri, mentre Mandzukic è tornato a disposizione; anche Morata e Zaza scalpitano per un posto dal primo minuto. Questi ultimi sembrano in vantaggio, al momento.

PROBABILE FORMAZIONE – All. Allegri, (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Cuadrado, Khedira, Hernanes, Pogba, Evra; Morata, Zaza.

ORE 09.00, VERSO IL DERBY – Il “Derby della Mole”. Da questa partita nel girone d’andata è iniziata la lunga rincorsa della Juventus, che adesso guarda tutti dall’alto verso il basso. Domani, dunque, sarà una partita fondamentale per diversi motivi: in primis in virtù della classifica che vede i bianconeri primi solo con 3 punti di vantaggio sul Napoli, e poi perché un derby è sempre un derby, e tutte e due le squadre terranno in modo particolare a vincere quesa sfida.

RIFINITURA CON TANTI DUBBI – Diventa fondamentale dunque, in vista del match, l’allenamento di rifinitura di questa mattina. Allegri capirà chi è abile e arruolabile per la partita e chi, invece, dovrà sedersi sulle tribune dello stadio Olimpico di Torino. Le assenze sono tante, ma anche gli uomini “in dubbio” non scherzano: out Chiellini e Marchisio, Dybala al 50% (l’allenamento di oggi sarà fondamentale per capire se l’argentino ce la farà), Mandzukic non al meglio. Questi sono i problemi principali per mister Allegri, che domani dovrebbe riproporre il 4-4-2: davanti a Buffon giocheranno Lichsteiner e Evra (in ballottaggio con Alex Sandro) sugli esterni, sicuramente Bonucci centrale affiancato o da Barzagli (che, però, non è al meglio) o da Rugani. Anche a centrocampo molti ballottaggi: gli unici sicuri del posto sembrano Cuadrado e Pogba sugli esterni, mentre al centro ci sarà Hernanes affiancato o da Khedira o da Sturaro. Non sono da scartare le ipotesi Lemina e Asamoah, che cambierebbero completamente l’assetto della zona mediana del campo. Davanti, viste le defezioni di Dybala e Mandzukic, spazio a Morata e Zaza, che già in Coppa Italia hanno punito il Torino.

ORE 14, PAROLA AL MISTER – Per capire di più sulla formazione sarà fondamentale ascoltare le parole di mister Allegri, che oggi pomeriggio parlerà alle 14 a Vinovo. Molto probabilmente il tecnico livornese farà pre-tattica e non scioglierà i dubbi di formazione, ma l’allenamento di rifinitura della mattina gli schiarirà le idee. Nonostante l’uscita amara dalla Champions League la Juventus dovrà essere brava a ripartire in maniera positiva subito in campionato, e questo derby sembra capitare proprio a fagiolo.

ULTIME NOTIZIE